Home Chi siamo
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 


Bruno Burdizzo

Il 12 giugno 1962, martedì, alle due del pomeriggio, nacqui a Torino in un pianterreno del Borgo Po. Un caldo porco. Strillai paonazzo, e tutto incominciò. Poi accaddero varie cose noiose da raccontare: anni di scuole sbagliate, voglia di studiare zero, poi il militare a Cuneo come Totò, poi la monotonia del lavoro. Parallelamente, però, miliardi di parole. Scarabocchiate in quaderni appiccicosi, su fogli spiegazzati, in cartelline polverose, picchiate sui tasti a mitraglia di una vecchia Olivetti, parole sbagliate, parole buttate, parole conservate. Una passione sfociata a Macondo. Ecco i miei primi quarant'anni. Vi annoiate? Se vi annoiate smetto! Comunque non c'è più molto da dire, anche perché i miei prossimi quarant'anni sono appena incominciati. Vivo a Torino in quello stesso Borgo Po ma nelle mie vene scorre un sangue scuro che sa di terra, di fieno, di vacca e di letame. Sangue d'alte Langhe, del mio paesello, Serravalle, in cui mi rifugio a scrivere, a riflettere, ma molto più spesso a gozzovigliare con gli amici. Per il resto, faccio un sacco di cose. Collaboro con alcune associazioni come il Folk Club dove organizziamo concerti di musica etnica, Avventure nel Mondo con la quale da anni vado vagabondando per i continenti a cercar parole da raccontare, AaZ onlus che si occupa di una scuola in Himalaya, e infine Macondo, dove cerco di imparare a leggere e scrivere (nel far di conto sono ancora messo male ma importa poco). Gestisco un blog su internet che si chiama Strade di Polvere e se volete andarlo a vedere lo trovate nella sezione Viaggi di www.virgilio.it. Ultima cosa, ho scritto un libro vero: "Le storielle di Bianca e Mimmo", cinque racconti da leggere ai ragazzi, pubblicato dall'editore Coppola. Un libro vero davvero! Per ora è tutto qui, il resto devo ancora viverlo, ma vi terrò informati.

 

 

Bruno Burdizzo

On 12th June 1962, a Tuesday, at 2 p.m., I was born in Turin in a flat on the ground floor in Borgo Po. Freaking hot. I cried out loud, purple-faced, and everything began. Many things happened after that, rather boring to tell: years of wrong schools, zero will as far as studying was concerned, then the military service in Cuneo like Totò, and then the monotony of a job. In the meantime, though, a billion words. Scribbled on sticky notebooks, on creased paper, in dusty folders, rattled away on the keyboard of an old Olivetti, wrong words, wasted words, words kept. A passion surged at Macondo. 
So much for my first forty years. Are you bored yet? If you are, I’ll stop. Not that there’s much else to say, as my next forty years have just started. I live in Turin in the same Borgo Po, but in my veins it’s running a blood that smells of soil, hay, cows and manure. Blood of my little village in the high Langhe, Serravalle, where I take shelter and write, think, but most of all make merry with friends. For the rest, I do a lot of things. I collaborate with a few associations like the Folk Club, where we organize ethnic music concerts; Avventure nel Mondo, with whom I have been wandering the continents for years, looking for words to tell; AaZ Onlus, that works with a school in Himalaya, and then Macondo, where I try and learn to read and write (in maths I am still bad, but it doesn’t matter). I have a Blog on the internet, “Strade di Polvere” and if you want to check it out you’ll find it in the travel section (viaggi) at www.virgilio.it. Finally, I wrote a real book: “Le storielle di Bianca e Mimmo”, five short tales for kids, published by Coppola. A real book for real! That’s all, for now, the rest still has to come, but I’ll keep you posted.
 

 

5x100
 
 
 

Time Zone Clock

Sondaggio

Accentazione ortoèpica lineare