Home Archivio News-Eventi Fiorenza Alineri - attendere, prego
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
Fiorenza Alineri - attendere, prego PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 1
ScarsoOttimo 
cassetto degli articoli - armadio degli articoli
Scritto da Tartamella   
Mercoledì 29 Giugno 2011 08:46

 

                                           SMETTERE O CONTINUARE...?


Hai letto questo testo di Scritturalia?

Esprimi il tuo apprezzamento, da scarso a ottimo.
Non è un concorso. Non c’è nessun premio. Tu e l’autore non vincerete nulla.
Perché votare allora? Semplicemente perché il tuo giudizio di lettore anonimo,
onesto, schietto e disinteressato, potrà essere utile all’autore.
La tua disponibilità a un semplice click come stimolo per lo scrittore/scrittrice
a ripensare e a migliorare la propria scrittura…

 

scritturaliafoto

Affresco romano "Donna con stilo e libro" (detta Saffo)
Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)

che cos’è SCRITTURÀLIA


LEGGI I RACCONTI DI SCRITTURALIA



possibilità di pernottamento
presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo
a costi di Bed and Breakfast

 

LOGO
Cascina Macondo
Centro Nazionale per la Promozione della
Lettura Creativa ad Alta Voce e Poetica Haiku
Borgata Madonna della Rovere, 4  -  10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. www.cascinamacondo.com

 

 


 
 

ATTENDERE, PREGO

di Fiorenza Alineri
Cascina Macondo – Scritturalia, domenica 12 giugno 2011


 
 
 
Dal 1° al 5° tentativo: occupato


6° tentativo
-    Risponde la ditta  ALAFUBAN  per parlare con il Servizio Clienti prema il tasto 1, per il Settore Fornitori, prema il tasto 2, per il Reparto Spedizioni prema il tasto 3, per l’Ufficio Reclami prema il tasto 4, altrimenti resti in linea, le risponderà un operatore appena possibile.
La sua chiamata è stata inoltrata ad un operatore, la preghiamo di  attendere.
-    Pronto, prontooo
-    Tutti gli operatori sono momentaneamente impegnati, si prega di attendere.
Attendere prego.
Attendere prego.
Buongiorno, sono Giovanna, come posso aiutarla?
-    Buongiorno, si tratta di un acquisto…
-    Deve chiamare il Servizio Clienti, rifaccia il numero verde e prema il tasto 1  (clic)
-    Pronto, prontooo
 


Dal 7° al 9° tentativo: occupato

10° tentativo
-    Servizio Clienti, buongiorno, sono Marta posso esserle utile?
-    Sì, buongiorno, senta l’apparecchio che mi avete venduto non funziona bene e io non so… (clic) pronto pronto prontoooo…
 
 
 
Dall’ 11° al 18° tentativo: 3 volte occupato 5 volte cade la linea durante l’attesa


19° tentativo
-    Servizio Clienti, buongiorno,  sono Lucia posso aiutarla?
-    Oh finalmente! Buongiorno ho già chiamato prima ma è caduta la linea, poi ho riprovato tante volte ma era sempre occupato…
-    Mi dica
-    Ho comprato un apparecchio da voi, credo sia difettoso…
-    Allora deve parlare con l’Ufficio Reclami, rifaccia il numero e poi prema il tasto 4   
-    Nooo aspetti! Non può passarmelo lei.?! (clic) Pronto! Prontoooo…
 
 
 
Dal 20° al 23° tentativo: cade la linea durante l’attesa


24° tentativo
-    Ufficio reclami, buonasera, sono Daniela, come posso aiutarla?
-    Buonasera, senta, ho comprato un apparecchio…
-    Quale?
-    L’articolo DOPPIAVUCIBIZETA…
-    Quando l’ha acquistato?
-    Mi è arrivato questa mattina, ho attaccato la spina alla corrente, ma..
-    Un momento! Mi dica la data dell’ordine, i dati del bonifico bancario, il numero della nostra conferma…
-    Non ho queste informazioni sottomano, dovrei cercarle…
-    Signore, questi sono dati importanti: deve tenerli a portata di mano se telefona per un reclamo
-    Attenda  un attimo, il tempo di trovarli…
-    Li cerchi pure con calma e quando li avrà trovati mi richiamerà    (clic)
-    Nooo!  Aspettiii!.. 
 
 
 
25° tentativo
-    Risponde la ditta ALAFUBAN: il servizio è attivo dalle ore 8 e 30 alle 17.00, si prega di chiamare entro tale orario.
 
 
Il mattino dopo


Dal 1° al 10° tentativo: 4 volte occupato – 6 volte cade la linea durante l’attesa


11° tentativo
-    Ufficio Reclami, buongiorno, sono Maurizio, posso aiutarla?
-    Si, buongiorno, allora ieri mi è arrivato l’apparecchio DOPPIAVUCIBIZETA, ordinato in data…, pagato tramite bonifico numero…, vostra conferma numero…
-    Mi serve il numero di matricola dell’apparecchio.
-    Il numero di matricola??
-    Lo trova scritto sul documento di trasporto… ha tenuto il documento di trasporto, vero?? Mi serve anche il numero del documento di trasporto..
-    Sì, aspetti un secondo…(clic)  prontoooo
 
 
 
Dal 12° al 16° tentativo: occupato


17° tentativo
-    Ufficio reclami sono Laura, posso esserle utile?
-    Stavo parlando con un signore… Maurizio mi pare, potrebbe passarmelo
-    Maurizio è impegnato, può parlare con me…
-    Avevo già spiegato tutto a lui, non me lo può passare…
-    Non possiamo passarci le chiamate tra operatori, deve dire nuovamente  tutto a me…
-    Non è possibile: mi sento male…
-    Se si sente male deve rivolgersi al 118, buona giornata!  (clic)
 
 
 
Dal 18° al 28° tentativo: 3 volte occupato – 8 volte cade la linea durante l’attesa


29° tentativo
-    Ufficio reclami buongiorno, sono Michela, come posso aiutarla?
-    Ieri mi è arrivato l’apparecchio DOPPIAVUCIBIZETA, ordinato in data…, pagato tramite bonifico bancario numero…, vostra conferma numero….  Matricola  numero… Spedito con documento di trasporto numero.. e credo che  questo apparecchio abbia un difetto…
-    Un attimo, un attimo attenda, inserisco i dati del reclamo… lei è il signor…?
-    Come scusi?
-    Il suo nome, mi dica il suo nome…
-    Il mio  nome?  Oddio il mio nome…?
-    Lei ha voglia di scherzare ma io non ho tempo da perdere! Buongiorno! (clic)
-    Noooo aspetti… mi chiamo…..
 
 
 
Dal 30° al 44° tentativo:  6° volte occupato e 9 volte cade la linea durante l’attesa


45° tentativo
-    Ufficio reclami buongiorno, sono Sabrina, posso esserle utile?
-    BUONGIORNO!  HO UN PROBLEMA CON L’APPARECCHIO CHE HO ACQUISTATO DA VOI…
-    La prego non urli
-    IO URLO FINCHE’ MI PARE, PERCHE’ SONO STANCO, PERCHE’ NON E’ POSSIBILE…
-    Signore, io le sto parlando con calma e lei non deve alzare la voce con me, altrimenti riaggancio..
-    NO LA PREGO, NON CHIUDA! Mi scusi, non volevo essere scortese, ma è da ieri che cerco di mettermi in contatto con voi, continuo a telefonare: o è occupato o mi mettono in attesa e poi cade la linea e così devo richiamare, e quando riesco a parlare con qualcuno sono costretto a ripetere tutto daccapo perché non è mai la stessa persona che mi risponde…
-    Adesso si calmi e mi spieghi il problema
-    Ieri mi è arrivato l’apparecchio DOPPIAVUCIBIZETA, ordinato in data…, pagato tramite bonifico bancario numero…, vostra conferma numero….  Matricola numero… Spedito con documento di trasporto numero.. e ..ah sì! E io mi chiamo Mario Rossi!
-    Bene signor Mario Rossi, ho inserito tutti i suoi dati, la prego di mantenere la calma, mi racconti che cosa è successo.
-    Ho inserito la spina nella presa della corrente, poi ho acceso il tasto rosso e mi sono accorto che dall’apparecchio stava uscendo del fumo…
-    Fumo?   Molto strano! Allora cos’ha fatto?
-    Ho spento il tasto rosso e ho staccato la spina.
-    E poi?
-     E POI HO TELEFONATO ALLA VOSTRA DITTA, AL NUMERO VERDE CHE È STAMPATO SULLA CONFEZIONE, PER COMUNICARVI CHE VORREI SPEDIRE  INDIETRO L’ARTICOLO DATO CHE È  DIFETTOSO!
-    Signore, stia calmo! E’ possibile che lei non abbia seguito correttamente le istruzioni! Vogliamo provare a ripetere le operazioni che ha fatto ieri?
-    Le assicuro che ho letto attentamente…
-    Non si agiti! Riprovi! Inserisca la spina nella presa di corrente…
-    Fatto.
-    Ora accenda il tasto rosso…
-    Ma…
-    Lo accenda!
-    Fatto, continua a uscire fumo… posso spegnere?
-    No, provi ad attendere…

BOOOOOUUUM!!!


(ma dove sono finito?...)


Buongiorno, benvenuti nell’ALDILA’! Il servizio è attivo 24 ore su 24: se pensate di meritare il Paradiso premete il tasto 1, per il Purgatorio premete il tasto 2, per l’Inferno premete il tasto 3, oppure attendere:  un operatore traghetterà la vostra anima appena possibile…
Attendere prego.





5x100
 
 
 

 LA FORESTERIA "TIZIANO TERZANI" DI CASCINA MACONDO

IL SALONE "GIBRAN" DI CASCINA MACONDO

GLI SPAZI INTERNI DELLA CASCINA

GLI SPAZI ESTERNI DELLA CASCINA

 

 

Il nome "Macondo" che abbiamo dato alla nostra Cascina nel 1992
proviene dal libro "Cent'anni di solitudine" di Gabriel Garcia Marquez

" Macondo era allora un villaggio di venti case di argilla e di canna selvatica costruito sulla riva di un fiume dalle acque diafane che rovinavano per un letto di pietre levigate, bianche ed enormi come uova preistoriche.  Il mondo era così  recente, che molte cose erano prive di nome, e per citarle bisognava indicarle col dito. Tutti gli anni verso il mese di marzo,  una famiglia di zingari cenciosi piantava la tenda vicino al villaggio, e con grande frastuono di zufoli e tamburi faceva conoscere le nuove invenzioni. Prima portarono la calamita. Uno zingaro corpulento, con barba arruffata e mani di passero, che si presentò col nome di Melquìades, diede una truculenta manifestazione pubblica di quella che egli stesso chiamava l'ottava meraviglia dei savi alchimisti della Macedonia.  Andò di casa in casa trascinando due lingotti metallici, e tutti sbigottirono vedendo che i paioli, le padelle, le molle del focolare e i treppiedi cadevano dal loro posto,   e i legni scricchiolavano per la disperazione dei chiodi e delle viti che cercavano di schiavarsi,  e perfino gli oggetti
perduti da molto tempo comparivano dove pur erano stati lungamente cercati,  e si trascinavano in turbolenta sbrancata dietro ai ferri magici di Melquìades…"

 

Si ringrazia Gabriel Garcia Marquez per aver scritto e regalato agli uomini un così grande libro. A lui la nostra gratitudine e il nostro affetto.
 
 
 
 
 

 

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 01 Agosto 2011 09:56 )
 

Time Zone Clock

Sondaggio

Accentazione ortoèpica lineare