Home Contattaci
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
News
PDF Stampa E-mail

 

 

logomacondo

 

Cascina Macondo - Associazione di Promozione Sociale
Cèntro Nazionale per la Promozione della
Lettura Creativa ad Alta Voce e Poètica Haikù
Borgata Madònna della Róvere, 4
10020 Riva Prèsso Chièri (TO) - Italia
tel/fax +39 - 011 94 68 397
cell. +39 - 328 42 62 517
email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
sito web:  www.cascinamacondo.com
 Partita Iva 06598300017

Cascina Macondo è iscritta alla F.I.T.A
 
 
 
 
 
 
Errampa di Stòri
 
In questo sito, come del rèsto in tutti i siti,
le riviste, i libri, i giornali che si rispèttino,
sono rimasti a barbicati fra le rigghe tèstartamèllaménte alguni errori di stampa
sfuggiti al nòstro òcchio vìggile e palettato.
Inùtile fare una errata corrige tradizionale in guanto quegli stesi errori
non pre giùdicano il sinificato del conte sto.
Se cuìndi avete incontrato durante la lettura una o dùe (o tre?) paròle
con una vocalle in più o una consonate in meno ninte di grave.
Si spèra che abbiate fatto lo sfòrso di non farci casso.
Crediamo in fati che questi sono pettegolezi,
cuiscuìlie che nulla tòlgono alla sostanza di questo sito.
Comunque chiediamo tènia lo stesso.

 

5x100

 

 
 
 

poesia personalizzata su commissione

 

 
 
 

Il nome "Macondo" che abbiamo dato alla nostra Cascina nel 1992
proviene dal libro "Cent'anni di solitudine" di Gabriel Garcia Marquez

" Macondo era allora un villaggio di venti case di argilla e di canna selvatica costruito sulla riva di un fiume dalle acque diafane che rovinavano per un letto di pietre levigate, bianche ed enormi come uova preistoriche.  Il mondo era così  recente, che molte cose erano prive di nome, e per citarle bisognava indicarle col dito. Tutti gli anni verso il mese di marzo,  una famiglia di zingari cenciosi piantava la tenda vicino al villaggio, e con grande frastuono di zufoli e tamburi faceva conoscere le nuove invenzioni. Prima portarono la calamita. Uno zingaro corpulento, con barba arruffata e mani di passero, che si presentò col nome di Melquìades, diede una truculenta manifestazione pubblica di quella che egli stesso chiamava l'ottava meraviglia dei savi alchimisti della Macedonia.  Andò di casa in casa trascinando due lingotti metallici, e tutti sbigottirono vedendo che i paioli, le padelle, le molle del focolare e i treppiedi cadevano dal loro posto,   e i legni scricchiolavano per la disperazione dei chiodi e delle viti che cercavano di schiavarsi,  e perfino gli oggetti
perduti da molto tempo comparivano dove pur erano stati lungamente cercati,  e si trascinavano in turbolenta sbrancata dietro ai ferri magici di Melquìades…"


Si ringrazia Gabriel Garcia Marquez per aver scritto e regalato agli uomini un così grande libro. A lui la nostra gratitudine e il nostro affetto.

 

 

 

 
 
 
 

Time Zone Clock

Sondaggio

quale di questi libri scritti da donne è stato per te particolarmente significativo?