Home Archivio News-Eventi RCT - Oscar Luparia 2° Premio Concorso Internazionale Haiku in soggiorno alla Pensione Signorini
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
RCT - Oscar Luparia 2° Premio Concorso Internazionale Haiku in soggiorno alla Pensione Signorini PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 
News - News
Scritto da Super Amministratore   
Mercoledì 02 Giugno 2010 11:31

 

RCT - RESOCONTO di Oscar Luparia

 

pensione

IL VINCITORE DEL 2° PREMIO
DEL CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO-EDIZIONE 2009
IN SOGGIORNO PRESSO LA "PENSIONE SIGNORINI" a CASTIGLIONCELLO (LI)

 

 
Il Concorso internazionale di poesia haiku annualmente bandito da Cascina Macondo è contraddistinto, oltre che da una numerosa e qualificata partecipazione, anche dall’assegnazione di diversi premi: tra questi, preziose ceramiche in stile rakuhaiku realizzate dalla Presidentessa dell’Associazione – Anna Maria Verrastro – e soggiorni in attraenti località turistiche, offerti da alcuni sponsor, ai primi due classificati.
Al sottoscritto, secondo classificato nell’edizione 2009, è stato riservato un soggiorno B&B di una settimana in quel di Castiglioncello, rinomata località balneare nei pressi di Livorno. L’albergo che ha gentilmente ospitato me e mia moglie Laura nel mese di maggio 2010 è la “Pensione Signorini”, ubicata a due passi dal mare all’inizio di una splendida passeggiata pedonale che, costeggiando scogli e calette, si sviluppa per oltre due chilometri.
 
passeggiata                   lungomare
 
 
Direttamente a ridosso di tale appagante percorso si trovano suggestivi “ritagli di verde”, in cui il pitosforo, con il suo caratteristico profumo, la fa da padrone (fioritura intorno alla metà di maggio). Altre piante e altri fiori si possono ammirare nei due parchi del paese, uno dei quali presso il Castello Pasquini (sec. XIX).
Da rammentare che i paesaggi di questo angolo della Toscana hanno ispirato la famosa corrente pittorica dei “macchiaioli”, che ne hanno ritratto il mare limpido e trasparente, gli infuocati tramonti, la campagna assolata e le dolci colline.
 
 
scalinata
 
In questa zona non si troveranno bene solo gli amanti del mare; chi ama la natura, il trekking e la mountain bike può infatti contare su svariati itinerari ricchi di scorci paesaggistici straordinari.
A parte le non distanti e arcinote Pisa, Lucca e Volterra, da Castiglioncello sono inoltre facilmente raggiungibili altri caratteristici paesini dell'entroterra (Casale Marittimo, Bolgheri, Castagneto Carducci, per fare qualche nome), in cui il tempo pare magicamente essersi fermato.
 
scogli                      spiaggia  
 
La “Pensione Signorini”, presso la quale ho soggiornato, è gestita direttamente dai proprietari: Çlirim Muça e sua moglie Virginia, che, con la loro famiglia “allargata”, hanno subito fatto sentire me e Laura come a casa nostra.
La signora Virginia è persona di grande dolcezza, mentre Çlirim, albanese di nascita, è una singola figura di editore-scrittore-poeta, appassionato di letteratura e di haiku: non per nulla ogni camera dell’albergo porta il nome di un poeta (a noi – poteva essere diversamente? – è toccata quella intitolata al grande Basho).
Il piccolo giardino accanto all’edificio, inoltre, ispira subito tranquillità e raccoglimento. E’ il luogo in cui, durante l’estate, si organizzano serate di lettura e di musica, finita la cena. A proposito, qui la cucina è genuina e di tipo casalingo, nel senso più gustoso del termine. Con pasta e dolci preparati direttamente dalla mamma della signora Virginia.
 
 
scogliera

Salso l’odore –
mi attraversa e mi prende
brezza marina

 

oscar

 

 

 

 

 

 
 
Oscar Luparia

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 02 Giugno 2010 12:57 )
 

Time Zone Clock

Sondaggio

Accentazione ortoèpica lineare