Home Archivio News-Eventi AD ALTA VOCE il libro "SULLE ORME DI BASHO - le declinazioni del viaggio"
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
AD ALTA VOCE il libro "SULLE ORME DI BASHO - le declinazioni del viaggio" PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 
News - News
Scritto da Super Amministratore   
Sabato 25 Gennaio 2020 11:17

 

AD ALTA VOCE   

 SULLE ORME DI BASHO

A CASCINA MACONDO



AD ALTA VOCE EDIZIONE 2020

LETTURA INTEGRALE DEL LIBRO

"SULLE ORME DI BASHO "
le declinazioni del viaggio
racconti di comunità a cura
di Pietro Tartamella
La Ruota Edizioni - Collana Cascina Macondo

 

 

 1 week-end intensivo

 PER UNA LETTURA INTEGRALE AD ALTA VOCE DI

"SULLE ORME DI BASHO"

 con i Narratori di Macondo e altri lettori appassionati

 

tazzina di caffèINGRESSO GRATUITO

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA 

sia per i lettori volontari,

sia per il pubblico ascoltatore

 

 SABATO 25 APRILE 2020 

(inizio alle ore 9.30 - sino alle ore 23.00)

 DOMENICA 26 APRILE 2020 

 (inizio alle ore 9.30 - sino alle ore 23.00)


PER CHI VIENE DA LONTANO
E VUOLE FERMARSI A DORMIRE

c’è la possibilità, con un contributo del valore di un BED & BREAKFAST,
prèsso la Foresterìa “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo 

 
Chi lo desidera può fermarsi a dormire
anche
col sacco a pelo nel salone Gibran
(devi essere completamente autonomo,
con cuscino se lo usi,
con telo o stuoia da mettere sotto il sacco a pelo, etc, etc).

VIENE RICHIESTO CON IL SACCO A PELO UN CONTRIBUTO DI EURO 10  

pane  Per tepore e compagnia
  i fuochi nel braciere e nel camino
  saranno accesi

 

PARTECIPAZIONE GRATUITA

OGNUNO PORTA CIBO E BEVANDE

DA CONDIVIDERE NELL'ORA DEL PRANZO

E DELLA CENA


I LETTORI CHE A TITOLO GRATUITO

INTENDONO PRENOTARSI A LEGGERE

DOVRANNO INVIARE LA LORO ADESIONE

INDEROGABILMENTE ENTRO IL 18 APRILE 2020

 

SI LEGGERA' A "PRIMA VISTA"

I nomi dei lettori saranno scritti su un tabellone

man mano che essi arrivano in Cascina

e a turno ciascuno si recherà al leggio.

I lettori si alterneranno quindi seguendo l'ordine di arrivo.

 

(testo fornito da Cascina Macondo

stampato con un carattere abbastanza grande

adatto a qualsiasi tipo di vista)

 

 OGNI 90 MINUTI DI LETTURE, 15 MINUTI DI PAUSA

  UN'ORA L'INTERVALLO DEL PRANZO E DELLA CENA
 

 

auto  COMODO PARCHEGGIO
INTORNO ALLA CHIESETTA MADONNA DELLA ROVERE

 

 

 AD OGGI HANNO DATO LA PROPRIA ADESIONE

 LE SEGUENTI VOCI NARRANTI


Annamaria Verrastro
Annette Seimer
Antonella Filippi
Antonella Selvaggi
Clelia Vaudano
Erika Iantorno

Fiorenza Alineri
Flavio Fascio Pecetto
Florian Lasne
Giancarla Deferrari
Giusy Amitrano
Giusy Clema
Isa Albiati
Luana Varagnolo

Nagi Tartamella
Pietro Tartamella
Roberta D'Alessio
Silvia Caudano
Silvio Cora
Toni Ruggeri
Ugo Benvenuto

……………………

 aggiungi il tuo nome comunicandolo a: 
  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 


"SULLE ORME DI BASHO "

L’antologìa è la conclusione di un progètto di scrittura creativa realizzato con il contributo dell’UBI (Unione Buddhisti Italiani) e con il suppòrto del Cèntro Hokuzènko di Torino, che ha visto coinvòlti un gruppo di detenuti della casa di reclusione Rodolfo Morandi di Saluzzo, bambini della scuòla elementare Silvio Pèllico di Chièri con le insegnanti Giusy Amitrano (classe 3b) e Valentina Noèro (classe 3a), le classi elementari di Riva Prèsso Chièri con le insegnanti Donatèlla Beltramo (classe 4i), Federica di Maio (classe 4h), Marco Pautasso (classe 4g), studènti dell’Istituto Vittone di Chièri, classe 2CTT, con l’insegnante Silvia Restagno, ragazzi disàbili e alcuni scrittori di Cascina Macondo.

Circa 500 persone coinvòlte che hanno prodotto 150 stòrie di viaggio in stile haibùn, che si conclùdono dunque con un componimento haikù. L’antologia esplòra il viaggio e tutte le sùe possìbili sfaccettature e declinazioni. “Un’Odissèa nello spazio, un Barone Rampante, Sindbad il marinaio, un viaggio al cèntro della tèrra, ventimila leghe sotto i mari, il giro del mondo in 80 giorni, l’angusto sentièro del Nòrd, Ulisse che ritorna a Ìtaca… sono viaggi fin tròppo evidènti. Salire su una scaletta per appèndere un quadro alla parete, anche se sono pòchi gradini, è un viaggio. Andare a prèndere un gelato sul lungomare è un viaggio. È sèmpre un viaggio l’abbandonarsi ai ricòrdi, alla nostalgìa, al rancore, ai sogni. Fare una vìsita in ospedale ad un amico ammalato è un viaggio. Chinarsi a raccògliere una moneta caduta per tèrra è un viaggio. Anche lèggere un libro è un viaggio, non solo per il lènto sfogliare delle pagine… L’alzarsi al mattino e il coricarsi la sera, sono le dùe sémplici azioni che racchiùdono il viaggio di ogni nòstro giorno. Tutto è viaggio”. (dalla prefazione di Piètro Tartamèlla)

viaggio di nòzze
l’anèllo che hò perduto
in una capriòla

Caratterìstica particolare del libro è la sùa stesura con accentazione ortoèpica lineare, precisa scelta editoriale di Cascina Macondo, che consiste nella scrittura della lingua italiana con la règola di accentare obbligatòriaménte non solo le paròle tronche, come normalmente accade, ma anche le paròle sdrùcciole, e di segnalare con l’accènto grave sulle sìllabe tòniche, il suòno apèrto della vocale “è” e della vocale “ò”, trasferèndo così al lettore tutte le informazioni ùtili e necessarie per un’esatta pronuncia della lingua italiana.

Altre particolarità dell’antologìa sono la traduzione in latino di 36 haikù di P. Tartamèlla, a cura di Arianna Sacerdòti docènte di lingua latina all’Università di Nàpoli, e il suggestivo racconto parallèlo, la cornice che Tartamèlla ha creato per legare fra loro i divèrsi racconti. L’antologìa, esplorando i territòri della Borgata Madonna della Róvere, fornèndo informazioni e curiosità stòriche, coinvolgèndo contadini, allevatori, personaggi caratterìstici della zòna, divènta anche un’interessante fotografìa dei luòghi del chierese e della Piana di Riva.


SULLE ORME DI BASHÒ – LE DECLINAZIONI DEL VIAGGIO

di Piètro Tartamèlla – La Ruòta Edizioni Collana Cascina Macondo
380 pagg. - èuro 13 - accentazione ortoèpica lineare
copertina di Harmless – còdice ISBN: 978-88-31457-00-2
prefazioni di: Bruna Chiòtti, Anna Marìa Verrastro, Arianna Sacerdòti,
Mario Nanmòn Fatibène, Piètro Tartamèlla

 

il libro è reperibile e ordinabile in tutte le librerie

o presso Cascina Macondo

e sarà disponibile nel giorno della manifestazione


 

 

AD ALTA VOCE 2012
CENT'ANNI DI SOLITUDINE

cigno

AD ALTA VOCE 2016
CENTO VOCI PER CENTO NOVELLE - DECAMERON

 

AD ALTA VOCE 2017
ZANNA BIANCA

 

AD ALTA VOCE 2018
UN GIORNO E UNA NOTTE, 157 favole di comunità

 

AD ALTA VOCE 2019
LE MILLE E UNA NOTTE

 

AD ALTA VOCE 2020
SULLE ORME DI BASHO - le declinazioni del viaggio

 

 

formica

CASCINA MACONDO-ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE
Centro Nazionale per la Promozione della
Lettura Creativa ad Alta Voce e Poetica Haiku
Borgata Madonna della Rovere, 4  -  10020 Riva Presso Chieri (TO) - Italia
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. www.cascinamacondo.com
- COMODO PARCHEGGIO INTORNO ALLA CHIESETTA MADONNA DELLA ROVERE -

 

 

in libreria
 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 06 Febbraio 2020 08:10 )
 

Time Zone Clock

Sondaggio

Accentazione ortoèpica lineare