Home Archivio News-Eventi PRESENTAZIONE DEL LIBRO "UN GIORNO E UNA NOTTE" al Centro Interculturale di Torino - mercoledì 17 ottobre 2018
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
PRESENTAZIONE DEL LIBRO "UN GIORNO E UNA NOTTE" al Centro Interculturale di Torino - mercoledì 17 ottobre 2018 PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 
News - News
Scritto da Tartamella   
Martedì 09 Ottobre 2018 09:36

 

centro interculturale torino

 

 

 NELL’AMBITO DI “TORINO VERSO UNA CITTÀ ACCESSIBILE”

 

FAVOLE DI COMUNITÀ

 

CENTRO INTERCULTURALE

Corso Taranto n° 160, Torino

MERCOLEDÌ 17 OTTOBRE 2018 - ORE 18.00/20.00

presentazione del libro
“UN GIORNO E UNA NOTTE - 157 FAVOLE DI COMUNITÀ”
di Pietro Tartamella  (La Ruota Edizioni)

e relazioni di progetti nelle carceri

LETTURE A CURA DEI  NARRATORI DI MACONDO:

Bruna Parodi, Gaia Napoli, Giusi Clema,
Luana Varagnolo, Silvia Restagno, Pietro Tartamella


ingrèsso gratùito - la cittadinanza è invitata

 


La serata, organizzata dal Centro Interculturale di Torino in Corso Taranto 160 coinvolgerà la cittadinanza nell’ascolto di favole esopiche tratte dall’antologia “UN GIORNO E UNA NOTTE - 157 FAVOLE DI COMUNITÀ” di Pietro Tartamella  -  La Ruota Edizioni.
I Narratori di Macondo porteranno gli ascoltatori in un mondo variopinto di favole esopiche le cui morali finali lasceranno un seme di riflessione. L’antologia è la conclusione di un progetto sulle favole durato due anni che ha visto coinvolti un gruppo di detenuti della casa di reclusione Rodolfo Morandi di Saluzzo, bambini della scuola elementare, studenti delle scuole medie e superiori, ragazzi disabili e alcuni scrittori. Più di 600 persone coinvolte che hanno prodotto 450 favole di cui 157 selezionate per l’antologia.
Il progetto è stato segnalato con una menzione speciale nel 2017 al concorso e al relativo convegno nazionale “Persona e Comunità” indetto ogni anno da Cultura & Società.
Che còs’hanno i detenuti da insegnare alla società civile e ai bambini? I bambini hanno qualcòsa da insegnare ai detenuti? La disabilità ha qualcòsa da insegnare? Poiché le fàvole esòpiche contèngono una “morale”, leggèndo le 424 pàgine di questa antologìa possiamo capire còsa essi hanno da insegnarci. Sono pàgine che vògliono rappresentare simbòlicaménte un “territòrio ideale” fatto di fògli e carta sì, ma dove, uno a fianco all’altro, convìvono questi differènti spicchi di cittadinanza.
Caratteristica particolare del libro è che è scritto con accentazione ortoèpica lineare, precisa scelta editoriale di Cascina Macondo, che consiste nella scrittura della lingua italiana con la regola di accentare obbligatoriamente non solo le parole tronche, come normalmente accade, ma anche le parole sdrucciole, e di segnalare con l’accento grave sulle sillabe toniche, il suono aperto della vocale “e” e della vocale “o”, trasferendo così al lettore tutte le informazioni utili e necessarie per un’esatta pronuncia della lingua italiana, senza dubbi o titubanze (il lettore leggerà con sicurezza “tragèlafo” parola sdrucciola, con il suono della “e” aperto, e non “tragelàfo” come parola piana; leggerà “scòrbuto” con il suono della “o” aperto, e non “scorbùto”; “callìfugo” e non “callifùgo”; leggerà “taràssaco” e non “tarassàco”. Una modalità di scrittura della lingua italiana molto apprezzata dai bambini, dalle insegnanti, dagli attori, dalle persone dislessiche, e soprattutto dagli stranieri.

 

 comune di torino   torino città accessibile centro interculturale torino

  cascina macondo   fita

 

Cascina Macondo - Associazione di Promozione Sociale
Cèntro Nazionale per la Promozione della
Lettura Creativa ad Alta Voce e Poètica Haikù
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    -  www.cascinamacondo.com


“Lèggere è bèllo come scrìvere, viaggiare, fare l’amore”  (Pietro Tartamella)


partita iva e còdice fiscale per donare il 5 x 1000:  06598300017
codice IBAN: IT13C0335901600100000013268 per donazioni liberali e contributi sostenitori

-  dona il 5 x 1000 della tua dichiarazione dei redditi, non costa nulla,
e il veliero di Macondo avanza nel mare di un altro miglio  -

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 11 Ottobre 2018 07:26 )
 

Time Zone Clock

Sondaggio

Abolizione dell'ergastolo