Come Navigare

Frécciolenews

Calendario Eventi

<<  Dicembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Utenti online

 102 visitatori online

Creative Commons License
All the content and downloads are published under Creative Commons license
Home Archivio News-Eventi RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 2018 - 16° EDIZIONE
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 2018 - 16° EDIZIONE PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 
News - News
Scritto da Super Amministratore   
Martedì 02 Ottobre 2018 17:32

 

 

                 

                                   Cascina Macondo - Associazione di Promozione Sociale
                                            Cèntro Nazionale per la Promozione della
                                         Lettura Creativa ad Alta Voce e Poètica Haikù
            Borgata Madònna della Róvere, 4  -  10020 Riva Prèsso Chièri - Torino - Italy
                                   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. www.cascinamacondo.com
 


5x100

MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA

ULTIMO AGGIORNAMENTO OTTOBRE 2012

lèggi e sottoscrivi se lo condividi

 

 

 POETICA HAIKU

PRIMA CONFERENZA INTERNAZIONALE SOCI HAICOM

problemàtiche - confronto - manifèsto haikù

 

per la prima vòlta, a ridòsso del giorno della premiazione,

RISERVATO SOLO AI SÒCI HAICOM

regolarmente iscritti
con il versamento della quòta per l’anno 2018,

è in programma per sàbato 17 novèmbre 2018

dalle ore 16.00 alle ore 23.00

 LA PRIMA CONFERENZA INTERNAZIONALE SOCI HAICOM

- occorre prenotare -

 

 HAIKU POETICS
FIRST INTERNATIONAL CONFERENCE OF HAICOM MEMBERS

problems - discussions - haiku manifesto

for the first time, just before the day of the award ceremony,
RESERVED ONLY TO HAICOM MEMBERS
regularly registered with the payment
of the subscription fee for the year 2018,
Cascina Macondo has organized
on Saturday, November 17, 2018
from 4.00 pm to 11.00 pm
THE FIRST INTERNATIONAL CONFERENCE
OF HAICOM MEMBERS
- it is necessary to book -

 

 POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO
prèsso la Foresterìa “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo
a còsti di Bed &  Breakfast

POSSIBILITY OF OVERNIGHT ACCOMODATION
at Cascina Macondo’s guesthouse
“Tiziano Terzani”

at Bed & Breakfast prices

 

 

CASCINA MACONDO

RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU

IN LINGUA ITALIANA - 16° EDIZIONE 2018

 

 
ringraziamenti alla giurìa
Alessandra Gallo, Annètte Seimer, Antonèlla Filippi, Arianna Sacerdòti,
Doménico Benedetto, Fabia Binci, Fabrizio Virgili, Fanny Casali Sanna,
Òscar Luparia, Piètro Tartamèlla, Tèrry Olivi


ringraziamenti alla giurìa onoraria
Ban’ya Natsuishi (Giappone), Danilo Manèra (Italia),
David Còbb (Inghiltèrra), Jim Kacian (USA),
Visnja Mcmaster (Croazia), Zinovy Vayman (Russia)


ringraziamenti agli ènti sostenitori
Villaggio La Francesca
 
  www.villaggilafrancesca.it
Agriturismo Residenza Piancasale  www.piancasale.com
Ristorante Panda   http://www.viadagio.be/
Tonga Soa Beach Resort  http://www.tongasoabeach.com
La Ruota Edizioni   www.laruotaedizioni.it
Fuoco Fisso  http://www.fuocofisso.it
Gra S.r.l.  www.gra-srl.com
Fondazione Italia-Giappone   www.italiagiappone.it
Circolo dei Lettori   www.circololettori.it


L’antologìa “IL TRAM NÙMERO QUATTRO” raccòglie 114 haikù. La 16° edizione 2018 del Concorso Internazionale di Poesìa Haikù in Lingua Italiana bandito da Cascina Macondo, ha visto la partecipazione di circa 250 autori, adulti e studènti, italiani e stranièri, con 496 haikù pervenuti.
Rispètto agli anni passati c’è stato un calo  notévole, imputàbile, com’èra òvvio e prevedìbile, al fatto che quest’anno abbiamo dovuto introdurre (pena chiùdere i battènti) una quòta di partecipazione (15 èuro per gli adulti, 5 èuro per ogni insegnante-scolaresca). Ma prevediamo che col tèmpo la partecipazione dovrèbbe riprèndere a salire.
Il vantaggio quest’anno è stato che per la prima vòlta (volèndo sèmpre mantenere l’antologìa dello spessore di 114 haikù) molti autori compàiono con più haikù, qualcuno con dùe, altri addirittura con tre haikù, contrariamente agli anni passati quando ogni autore selezionato compariva con un solo haikù.
La Giurìa ha lètto comunque e sèmpre con grande scrùpolo tutti i componimenti pervenuti, confrontàndosi approfonditamente, scovando addirittura anche qualche haikù copiato (consigliamo gli insegnanti di controllare i pròpri allièvi, perché con molta facilità essi potrèbbero con disinvoltura copiare haikù di autori clàssici che vèngono inviati al concorso), sino alla non fàcile scelta di selezionare 114 haikù per la pubblicazione e, tra questi, decretare i vincitori.
C’è sèmpre qualcuno che rèsta deluso in un concorso, pensando che sarèbbe stato mèglio premiare altri haikù. Ci teniamo a ricordare che il Concorso Internazionale Haikù di Cascina Macondo, pur essèndo un concorso con prèmi, non vuòle èssere una “competizione”. Esso è piuttòsto, come ribadito più vòlte, e come la scelta della partecipazione palese suggerisce, un’annuale occasione di incontro e confronto fra gli appassionati di poesìa haikù di tutto il mondo.
Per tògliere inoltre ogni dubbio sulla conformità sillàbica o sulla presènza del Kigo, Kigo Tèmporis o Kigo Misuralis che alcuni haikù selezionati potrèbbero a prima vista insinuare nel lettore, ricordiamo vivamente di lèggere il nòstro “Manifèsto della poesìa Haikù in Lingua Italiana”.
     Non possiamo non ricordare qui il caro amico e poeta olandese Max Verhart, mòrto il 17 aprile 2018, mèmbro per tanti anni della Giurìa Onoraria del nòstro Concorso Internazionale Haikù, che ha voluto lasciare in dono alla Casa della Poesìa della città di Gent, la sùa copiosa raccòlta di libri haikù.
Tutto il nòstro affètto alla sùa compagna Marlène Buitelaar.
       È stata creata una pàgina facebook: “Cascina Macondo – Concorso Internazionale Haikù in Lingua Italiana” al fine di raccògliere intorno ad essa tutti gli appassionati di haikù. Iscrivétevi alla nòstra pàgina-comunità ricca di notizie, informazioni, crìtiche, dibàttiti.
Un arrivederci all’anno pròssimo.

Piètro Tartamèlla e la Giurìa

 

The anthology "IL TRAM NUMERO QUATTRO" is a collection of 114 haiku. In the 16th edition 2018 of the International Haiku Contest in Italian organized by Cascina Macondo, took part about 250 authors, adults and students, Italians and foreigners, who sent 496 haiku.
Compared with the past years there has been a marked drop, due, as it was obvious and predicta-ble, to the fact that this year we had to introduce (otherwise we had to shut down) an entrance fee (15 euros for adults, 5 euros for each teacher/school). But we expect that over time the partic-ipation should start to rise again.
The advantage this year has been that for the first time (always wanting to keep 114 haiku in the anthology) many authors will appear with more haiku, some with two, others even with three hai-ku, unlike the past years when each selected author appeared with only one haiku.
The Jury has read and scrupulously scrutinized all the haiku poems, discussing thoroughly, even discovering some copied haiku (we strongly recommend the teachers to control their students, because they could easily copy haiku written by classic authors and send them to the competition), until the not easy choice to select 114 haiku for publication and, among these, to proclaim the winners.
There is always someone who is disappointed in a competition, thinking that it would have been better to award a prize to other haiku. We would like to remind you that Cascina Macondo’s In-ternational Haiku Contest, despite being a contest with prizes, does not want to be a "competi-tion". It is rather, as strongly reiterated many times and as the choice of manifest participation suggests, an annual opportunity of meeting and exchanging views among haiku poetry enthusiasts from all over the world.
To further remove any doubt about the syllabic conformity or the presence of Kigo, Kigo Temporis or Kigo Misuralis that some selected haiku could at first sight insinuate in the reader, we strongly recommend to read our "Manifesto of Haiku Poetry in Italian".
We cannot but recall here our dear friend and Dutch poet Max Verhart, who died on April 17, 2018. He was on the Honorary Jury of our International Haiku Contest. He left his large collec-tion of haiku books as a gift to the House of Poetry in the city of Gent.
All our love to his partner Marlène Buitelaar.
A Facebook page has been created: "Cascina Macondo - International Haiku Contest in Ital-ian" in order to gather around it all the haiku lovers. Join our community-page, full of news, infor-mation, criticism, debates.
See you next year.

Pietro Tartamella and the Jury
 

 

CERIMONIA DI PREMIAZIONE
DOMÉNICA 18 NOVÈMBRE 2018

 

a Cascina Macondo - Borgata Madònna della Róvere, 4
10020 Riva Prèsso Chièri - Torino - Italia
 
Presènti i Giurati, la Redazione di Cascina Macondo,
gli Spònsor, gli Autori premiati, la Stampa, il pùbblico interessato

La manifestazione è apèrta al pùbblico, prèvia indispensàbile prenotazione
a causa dei posti limitati. Per lo stesso motivo si invita ogni bambino
ad èssere accompagnato al massimo da 4 adulti.
 

POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO

prèsso la Foresterìa “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo
a còsti di Bed &  Breakfast



PROGRAMMA CERIMÒNIA DI PREMIAZIONE

*  inizio 14,30 puntuali
*  lettura ad alta voce intorno al fuòco degli Haikù classificati, a cura del Gruppo I NARRATORI DI MACONDO e del gruppo VÈRBAVÒX
*  cottura Raku dal vivo dei manufatti prèmio
*  consegna dei prèmi e dell’antologìa IL TRAM NUMERO QUATTRO
*  thè, caffè, spicchio di torta per un momento conviviale
*  tèrmine della manifestazione ore 18,30 circa
*  durante la manifestazione esposizione della COLLEZIONE DEI LIBRI HAIKÙ della Bibliotèca di Cascina Macondo.
Nello spazio Sherasad  esposizione dei MANUFATTI RAKU di Cascina Macondo  (di Anna Marìa Verrastro e Clèlia Vaudano).

             RAKU    ANFORA    CIOTOLA RAKU      RAKU

 

COMUNICARE CON UNA EMAIL DEDICATA
LA PRESÈNZA ALLA CERIMÒNIA DI PREMIAZIONE

 


PER NON SPRECARE RISORSE si invìtano gli interessati a
PRENOTARE IN TÈMPO IL LIBRO “IL TRAM NUMERO QUATTRO”

(tiratura limitata – La Ruota Edizioni – collana Cascina Macondo)
scritto con accentazione ortoèpica lineare
che raccòglie i 114 haikù classificati
al Concorso Internazionale Haikù Cascina Macondo edizione 2018

CÒSTO A CÒPIA ÈURO 13,00 + SPESE DI SPEDIZIONE


COMUNICARE CON UNA EMAIL DEDICATA
LA PRENOTAZIONE DELLE CÒPIE DEL LIBRO
ENTRO IL 25 OTTOBRE!!! INDICANDO GLI ESTRÈMI ESATTI
DOVE FAR PERVENIRE IL PLICO


contributo per spese di spedizione
- èuro 6    per plico contenènte da  1 a 5 còpie, per l'Italia   -- èuro 16 per l'Èstero
- èuro 10    per plico contenènte da  6 a 10 còpie, per l'Italia  -- èuro 20 per l'Èstero
- èuro 17  per plico contenènte da  11 a 20 còpie, per l'Italia  -- èuro 26 per l'Èstero
- èuro 21  per plico contenènte oltre le  21 còpie, per l'Italia  -- euro 34 per l'Èstero
 
Preferiamo evitare il pagamento contrassegno, per gli eccessivi còsti, e per non rischiare
che il pacco torni in diètro non avèndo il postino trovato nessuno in casa.
Il pagamento va effettuato con Bonìfico Bancario.

- Si prèga (se ancora non è stato fatto)
di inviare l'indirizzo esatto dove far recapitare il plico
- Si prèga di inviare una e-mail non appena il bonìfico è stato eseguito
 
dati di Cascina Macondo per bonìfico bancario

IBAN      IT13C0335901600100000013268   per versamenti italiani
BIC         BCITITMX    còdice per versamenti internazionali

 
intestazione del bonifico

Cascina Macondo - Borgata Madònna della Róvere, 4 - 10020 Riva Prèsso Chièri - Torino - Italy

causale del versamento: prenotazione còpie "IL TRAM NUMERO QUATTRO"


L'ANTOLOGÌA SARA' DISPONÌBILE PER IL 18 NOVÈMBRE 2018

GIORNO DELLA CERIMÒNIA DI PREMIAZIONE A CASCINA MACONDO
 

 

!!!!! ATTENZIONE – IMPORTANTE !!!!!

I PRÈMI AI 10 CLASSIFICATI DELLA SEZIONE INDIVIDUALE

E DELLA SEZIONE COLLETTIVA VERRANNO CONSEGNATI

SOLO AGLI AUTORI PRESÈNTI ALLA CERIMÒNIA,

O A LORO RAPPRESENTANTI MUNITI DI DÈLEGA.

I MANUFATTI RAKU E I PRÈMI DEI SOGGIORNI

NON VERRANNO SPEDITI AI VINCITORI.

ESSI DECÀDONO SE NON VÈNGONO RITIRATI

PERSONALMENTE O CON DÈLEGA

ogni eventuale spedizione degli altri prèmi
(antologìa e attestato) è a càrico degli autori

 

  !!!!! PAY ATTENTION – VERY IMPORTANT !!!!!

THE AWARDS FOR THE 10 AUTHORS CLASSIFIED
IN THE INDIVIDUAL SECTION
AND IN THE COLLECTIVE SECTION WILL BE DELIVERED
ONLY TO THE AUTHORS PRESENT AT THE CEREMONY,
OR REPRESENTED BY ANOTHER PERSON
BY A WRITTEN PROXY

THE RAKU OBJECTS AND THE PRIZE STAYS
WILL NOT BE SHIPPED TO THE WINNERS.
THE PRIZES WILL LAPSE IF THEY ARE NOT CLAIMED
PERSONALLY OR BY A WRITTEN PROXY
any shipment of the other prizes
(anthology and certificate) is charged to authors

 

<><><>

 

I PRIMI DIÈCI CLASSIFICATI - SEZIONE INDIVIDUALE

traduzione in inglese di Antonèlla Filippi
traduzione in tedesco di Annètte Seimer
traduzione in latino di Arianna Sacerdòti
stesura delle motivazioni della giurìa a cura di Fabia Binci e Fanny Casali Sanna


1° PRÈMIO  -  Fontana Robèrto - Italia - Bèrgamo
2° PRÈMIO  -  Disingrini Sevèra -
Italia - Cremona 
3° PRÈMIO  -  Piermanni Serafino -
Italia - Bologna
4° PRÈMIO  -  Dèssi Mariagrazia -
Italia - Càgliari

5° PRÈMIO PARI MÈRITO
Infantino Ezio - Italia - Verona
Inglese Angiòla - Italia - Treviso
Saeki Junko - Giappone
Asprèa Pasquale - Italia - Gènova
Ciobîca Cezar-Florin - Romanìa
Còntoli Antònio - Italia - Roma



PRIMO CLASSIFICATO – PRÈMI:
- prezioso manufatto in ceràmica Ràkuhaikù
- soggiorno di una settimana per dùe persone al Villaggio La Francesca (Cinque Tèrre)
- antologìa “IL TRAM NUMERO QUATTRO” con i 114 haikù selezionati al concorso
- attestato di mèrito


Chicchi di riso
Si andava al mulino
Òggi ti spòsi

rice grains
we used to go to the mill
today you’ll get married

Reiskörner.
Oft gingen wir zur Mühle.
Heut ist dein Hochzeitstag

Oryzae grana
Ibamus ad pistrinum in
matrimonium ducis


Fontana Robèrto – Bèrgamo

primo prèmio sezione individuale


MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA

Le pesanti ruòte di piètra del mulino antico e la leggerezza dell’àbito da spòsa: dùe immàgini contrapposte nella filigrana di questo haikù, in cùi i chicchi di riso madreperlati e il bianco del velo sono tocchi di purezza assoluta. Bianco su bianco, di un candore che abbaglia. Un velo di malinconìa in chi ossèrva, probabilmente un genitore o un parènte anziano, o forse un corteggiatore dell’adolescènza… (wabi-sabi). Lanciare il riso sugli spòsi è sìmbolo di benèssere e prosperità, accettare che il tèmpo passi e tutto muti, in un fluìre continuo, è saggezza e serena consapevolezza (aware). Ogni momento va accettato nella pienezza del sùo èssere e assaporato nei momenti di grazia che sa regalare.

The heavy millstone of the ancient mill and the lightness of the wedding dress: two opposing im-ages in the filigree of this haiku, in which the pearly rice grains and the white veil are touches of absolute purity. White on white, of a dazzling whiteness. A veil of melancholy in the observer, probably a parent or an elderly relative, or perhaps a suitor in teenage years... (wabi-sabi).Throwing rice on the newlyweds is a symbol of well-being and prosperity; accepting that time passes and everything changes, in a continuous flow, is a sign of wisdom and serene awareness (aware). Every moment must be accepted in the fullness of its being and savored in the moments of grace that it can give.



SECONDO CLASSIFICATO – PRÈMI:
- prezioso manufatto in ceràmica Ràkuhaikù
- soggiorno di  3 giorni per dùe persone prèsso la Residènza Piancasale di Sorano
- antologìa “
IL TRAM NUMERO QUATTRO” con i 114 haikù selezionati al concorso
- attestato di mèrito


ùltima neve –
lèi indòssa gli orecchini
di sùa madre

the last snow –
she wears
her mother’s earrings

Der letzte Schnee –
sie trägt die Ohrringe
von ihrer Mutter

Extrema nive –
et illa inaures induit
quas mater habet


Disingrini Sevèra – Cremona

secondo prèmio sezione individuale


MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
L’haikù si apre con un guizzo di freschezza e sorridènte grazia (karumi): il candore della neve (kigo) e la luce di un paio di orecchini, perfètto scenario in cùi si muòve una gióvane dònna. La neve è l’ùltima dell’anno e gli orecchini sono della madre: le stagioni si inséguono, le generazioni si succèdono e si unìscono simbòlicaménte nella trasmissione di valori e di òggetti cari (aware). L’attenzione si risveglia (wabi), si mette in movimento il pensièro di chi ossèrva, in un silènzio incantato (sabi). Lèi chi è? Chi ossèrva la scèna? Un corteggiatore? Della madre o della figlia? Grazia e bellezza da cògliere al volo, infiniti richiami metafòrici nel sospiro dell’àttimo (yugen).

The haiku opens with a flash of freshness and smiling grace (karumi): the whiteness of the snow (kigo) and the light of a pair of earrings, perfect scenario in which a young woman moves. The snow is the last of the year and the earrings belonged to her mother: the seasons follow each oth-er, the generations follow one another and are symbolically linked in the transmission of values and of dear objects (aware). The attention awakens (wabi), the thought of the observer starts up, in an enchanted silence (sabi). Who is she? Who observes the scene? A suitor? Of the mother or of the daughter? Grace and beauty to be seized, endless metaphorical references in the sigh of the moment (yugen).




TÈRZO CLASSIFICATO - PRÈMI:
- prezioso manufatto in ceràmica Ràkuhaikù
- cena per 4 persone al Ristorante "Panda" (Gent - Belgio) e giro turistico in barca
- antologìa “
IL TRAM NUMERO QUATTRO” con i 114 haikù selezionati al concorso
- attestato di mèrito


nòtte d'invèrno
in una mano tesa
soltanto rughe

winter night
in the outstretched hand
only wrinkles

Winternacht
in der ausgestreckten Hand
nichts als Runzeln

Nocte hiemis
in illa manu tenta
sunt tantum rugae


Piermanni Serafino – Bologna

tèrzo prèmio sezione individuale



MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
Il primo vèrso fa sùbito scattare una dùplice suggestione. Nòtte, invèrno (kigo): tòpos letterari significativi, paròle di per sé poètiche, dirèbbe Leopardi. Mistèro, aria fredda, silènzio intorno (sabi)… Dal buio emèrge una mano tesa, solcata da rughe profonde, vuòta (wabi). S’attarda nella nòtte un vècchio mendicante che i passanti non védono neppure… La visione rattrista, il pensièro si mette in movimento (aware), ci si pone infinite domande. Perché questa indifferènza che uccide più del gèlo? Le sensazioni vìbrano nel silènzio della nòtte (sabi) e contìnuano a far riflèttere.

The first line immediately triggers a double suggestion. Night, winter (kigo): significant literary topoi, words in themselves poetic, as Leopardi would say. Mystery, cold air, silence around (sabi)... From the darkness a stretched hand comes out, furrowed by deep wrinkles, empty (wabi). An old beggar lingers in the night, passers-by do not even see him... It is a saddening sight, the thought starts up (aware), there are endless questions. Why this indif-ference that kills more than cold? Sensations vibrate in the silence of the night (sabi) and continue to make us think.
 

 

QUARTO CLASSIFICATO
- soggiorno di una settimana per dùe persone al Resort Tonga Soa Beach (Madagascar)
- antologìa “
IL TRAM NUMERO QUATTRO” con i 114 haikù selezionati al concorso
- attestato di mèrito

dopo la gràndine
fòglie sopra il campo
come soldati

after the hailstorm
leaves on the fields
like soldiers

Nach dem Hagelsturm
Blätter auf dem Feld verstreut
wie Soldaten

Et post grandinem
sunt folia suora campum
sicut milites



Dèssi Mariagrazia – Càgliari
quarto prèmio sezione individuale

 

MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
Una violènta grandinata ha devastato il campo. Come in guèrra le granate e i proièttili così i gròssi chicchi di ghiaccio (kigo) deflàgrano, oscùrano il cièlo, piómbano a tèrra con pesantezza e rècano distruzione. Le fòglie abbattute (wabi) rimàndano per vìe sottili alle vite spezzate sùi campi di battaglia di ièri e di òggi. La scèna immènsaménte triste apre a mille riflessioni, in un silènzio fuòri dal tèmpo (sabi). L’haikù esprime con fòrza il sentimento della caducità delle còse (aware) e lascia intravedere l’alone misterioso sotteso ad ogni realtà (yugen).

A violent hailstorm has devastated the field. As in war the grenades and the bullets, so the big icy grains (kigo) explode, darken the sky, and fall heavily to the ground, bringing destruction. The fallen leaves (wabi) refer in a subtle way to the shattered lives on the battlefields of yesterday and today. The immensely sad scene opens up to a thousand reflections, in a silence out of time (sabi). The haiku strongly expresses the feeling of the transience of things (aware) and allows us to catch a glimpse of the mysterious halo underlying every reality (yugen).

 

 

QUINTI CLASSIFICATI PARI MÈRITO – PRÈMI:

- antologìa “IL TRAM NUMERO QUATTRO” con i 114 haikù selezionati al concorso
- attestato di mèrito



fine vendemmia –
ma come è dolce il gràppolo
dimenticato

end of harvest –
but how sweet is
the forgotten bunch

Nach der Weinlese –
die vergessene Rebe
so unglaublich süß

Vindemia habet finem –
sed dulcis est racemus
qui est oblitus



Infantino Èzio – Verona
quinto prèmio pari mèrito sezione individuale

 



casa in véndita –
al glìcine non l’hò
ancora detto

house for sale –
I have not yet told
the wisteria

Das Haus wird verkauft –
der Glyzinie hab ich
es noch nicht gesagt

Venduto domum –
ad hoc tempus non dixi
umbraculo hoc


Inglese Angiòla – Treviso
quinto prèmio pari mèrito sezione individuale




non mi làsciano
i pensièri per lo scomparso –
piòggia costante

thoughts of the deceased
never leave me –
plum rain

Meine Gedanken
kreisen stets um den Toten –
prasselnder Regen

Me non relinquit
cogitatio de mortuo –
assidua pluvia


Saeki Junko – Giappone
quinto prèmio pari mèrito sezione individuale




Vènto d’estate –
mìo figlio mi chiède
il motorino

summer wind –
my son is asking for
a motor scooter

Frischer Sommerwind –
mein Sohn bittet mich
um das Mofa

Aestatis ventus –
a me petit meus filius
parvum motorem



Asprèa Pasquale – Gènova
quinto prèmio pari mèrito sezione individuale






fiori di ciliègio
tutti i nomi sbiadìscono
sul memoriale

cherry blossoms
all the names fade
on the memorial

Kirschblüten
alle Namen verblassen
auf dem Gedenkstein

Cerasi flores
et nomina pallescunt
in monumento


Ciobîca Cezar-Florin – Romanìa
quinto prèmio pari mèrito sezione individuale




un ragazzino
giòca con la sùa ombra –
periferìa

a little boy
plays with his shadow –
outskirts

Ein kleiner Junge
spielt mit seinem Schatten –
Stadtperipherie

Et quidam puer
cum umbra sua ludit
extrema pars


Còntoli Antònio – Roma
quinto prèmio pari mèrito sezione individuale



 

I PRIMI DIÈCI CLASSIFICATI - SEZIONE COLLETTIVA


traduzione in inglese di Antonèlla Filippi
traduzione in tedesco di Annètte Seimer
traduzione in latino di Arianna Sacerdòti
stesura delle motivazioni della giurìa a cura di Fabia Binci e Fanny Casali Sanna


1° PRÈMIO   G. Mila - gruppo Viaggi Fuòri dai Paraggi - Torino
2° PRÈMIO  
Catarci Mattèo - I.C. Padre Semerìa – Roma
3° PRÈMIO  
Enrico  - Associazione Vìvere - Àrea Disabilità - Sàntena
PRÈMIO   Bàrbara  - Associazione Vìvere - Àrea Disabilità - Sàntena


5° PRÈMIO PARI MÈRITO

Barilli Bonacèlli Tito  - I.C. Padre Semerìa -Roma
Calabrese Lorènzo - Scuòla Primaria B.Giglio - classe IV B - Recanati
Chiaramoni Dàvide - Scuòla Primaria B.Giglio - classe IV A - Recanati
D. Robèrta - gruppo Vèrbavòx - Àrea Disabilità - Torino
gruppo “Viaggi Fuòri dai Paraggi” – Torino
S. Barbara - gruppo Vèrbavòx - Àrea Disabilità - Torino




PRIMO CLASSIFICATO
-  SEZIONE COLLETTIVA - PRÈMI:
- preziosa targa in ceràmica Ràkuhaikù alla Scuòla o Ènte di appartenènza
- antologìa “
IL TRAM NUMERO QUATTRO”  con i 114 haikù selezionati, allo studènte e all’insegnante
- attestato di mèrito allo studènte


silènzio a tàvola –
un secchièllo di fiori
tra me e te

silence at the table –
a bucket of flowers
between you and me

Stille beim Essen –
ein Eimerchen mit Blumen
zwischen mir und dir

Silentium apud mensam –
illa est situla florium
Inter me er te



G. Mila
gruppo “Viaggi Fuòri dai Paraggi” – Torino
primo prèmio sezione collettiva


         
MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
Una scèna di intimità domèstica: silènzio (sabi) a tàvola. È il silènzio che segue una lite o è un silènzio buòno che permette di riconóscere la distensione serena e la giòia di ritrovarsi insième a condivìdere il cibo? In ogni caso i fiori (kigo) nel secchièllo sanno parlare, sono un segno di pace, un ponte che profuma di bellezza. Chi ha disposto i fiori sulla tàvola? È una gentile consuetùdine o sono stati messi per sottolineare un momento speciale? È un haikù di grande effètto visivo e delicata atmosfèra (wabi-sabi), con un alone di mistèro (yugen) e sfumature di luce.

A scene of domestic intimacy: silence (sabi) at the table. Is it the silence after a quarrel or is it a good silence that allows us to recognize the peaceful relaxation and the joy of meeting together to share food? In any case, the flowers (kigo) in the bucket know how to speak, they are a sign of peace, a bridge that smells of beauty. Who arranged the flowers on the table? Is it a kind custom or have they been put there to emphasize a special moment? It is a haiku that has an impressive visual effect and a delicate atmosphere (wabi-sabi), with a halo of mystery (yugen) and shades of light.




SECONDO CLASSIFICATO
-  SEZIONE COLLETTIVA - PRÈMI:
- preziosa targa in ceràmica Ràkuhaikù alla Scuòla o Ènte di appartenènza
- antologìa “
IL TRAM NÙMERO QUATTRO  con i 114 haikù selezionati, allo studènte e all’insegnante
- attestato di mèrito allo studènte


Guardo le piante
créscere a vista d'òcchio
come un fratèllo

I look at the plants
grow visibly
like a brother

Die Pflanzen wachsen
schon bei bloßem Hinsehen
wie ein Brüderchen

Intueor terra
nata crescere multum
sicut meus frater



Catarci Mattèo
I.C. Padre Semerìa – Roma
ins. Savèlli Loredana
secondo prèmio sezione collettiva



MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
Una pianta (kigo) che cresce è una pìccola meraviglia da guardare e osservare con stupore. Seguirne lo sviluppo permette di evòlvere insième ad essa, aiuta a coltivare paziènza, gentilezza, rispètto per la natura di cùi siamo parte. Divènta quasi un fratèllo, di cùi si séguono i ritmi di créscita, con amore e un pìzzico di fierezza. Le piante créscono silenziosamente (wabi-sabi), a vista d’òcchio. Il tèmpo passa in fretta, ma questo è nell’órdine naturale delle còse. Importante intanto è assaporare ogni momento, non pèrdersi neppure una fase del ciclo stagionale. Scèna ricca di suggestione e grazia (karumi), che invita ad una serena riflessione.

A growing plant (kigo) is a small wonder to look at and to observe with amazement. Following its development allows us to evolve together with it, helps to cultivate patience, kindness, and respect for Nature of which we are a part. It becomes almost a brother, whose growth rhythms are followed, with love and a touch of pride. Plants grow silently (wabi-sabi), visibly. Time passes quickly, but this is the natural order of things. In the meantime, it is important to enjoy every moment, not to lose even one phase of the sea-sonal cycle. A scene rich in splendour and grace (karumi), which invites to a serene reflection.




TÈRZO CLASSIFICATO
-  SEZIONE COLLETTIVA - PRÈMI:
- preziosa targa in ceràmica Ràkuhaikù alla Scuòla o Ènte di appartenènza
- antologìa “
IL TRAM NUMERO QUATTRO”  allo studènte e all’insegnante
- attestato di mèrito allo studènte


uva e vino
in saccòccia castagne
e le canzoni

grapes and wine
in my pocket chestnuts
and songs

Weintrauben und Wein
in der Tasche Kastanien
und Lieder

Racemus et vinum
in pera castaneae
et sunt carmina



Enrico
Associazione Vìvere – Àrea Disabilità
Sàntena – Torino
tèrzo prèmio sezione collettiva



MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
Uva e vino ed è sùbito autunno (kigo). Stagione del gusto, delle sagre, delle gite in allegra compagnìa. E delle castagne profumate in saccòccia… Intènsa suggestione (wabi-sabi), coinvolgimento emotivo che risveglia ricòrdi a catena e un pò’ di malinconìa per il tèmpo che passa (aware). I primi vèrsi profùmano dei doni dell’autunno, il tèrzo esplòde in sonorità per allontanare la malinconìa… Cantare insième, a squarciagola: un rito comune, gènera gusto per la vita, pàlpita di energìa e gioiosa leggerezza (yugen).

Grapes and wine and it is autumn at once (kigo). Season of taste, festivals, trips with family and friends. And scented chestnuts in the bag... Intense suggestion (wabi-sabi), emotional involvement that awakens a chain of memories and a bit of melancholy for the passing of time (aware). The first verses are scented with the gifts of autumn, the third explodes sonorously to drive mel-ancholy away... Singing together, at the top of one’s voice: a common ritual, that generates the zest for life, and throbs with energy and joyful lightness (yugen).
 

 


QUARTO CLASSIFICATO -  SEZIONE COLLETTIVA -
PRÈMI:
- antologìa “
IL TRAM NUMERO QUATTRO”  con i 114 haikù selezionati, allo studènte e all’insegnante
- attestato di mèrito allo studènte

- assortimento libri vari allo studente

 

òggi al mercato
la mìa amica Loretta –
invèrno sparito

today at the market
my friend Loretta –
winter disappears

Heute auf dem Markt
meine Freundin Loretta ?
der Winter ist fort

Hodie mercatu
mea amica Lauretta –
Hiems dilabitur


Bàrbara
Associazione Vìvere – Àrea Disabilità
Sàntena – Torino
quarto prèmio sezione collettiva

 
MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA

Haikù di sfolgorante verità per consacrare il profondo valore dell’amicizia, sentimento così intènso che ha il potere di far sparire l’invèrno reale o simbòlico (kigo). La paròla invèrno è uno scrigno che contiène a tutto tondo emozioni mentre disegna una scèna: tristezza, sole pàllido, aria pungènte e fredda, rami stecchiti vèrso il cièlo grigio… Tutto svanisce appena tra i banchi del mercato appare l’amica… Attesa o del tutto inaspettata? Tenerezza e stupore in chi ossèrva la scèna e intuìsce la giòia dell’incontro (wabi-sabi). Mille risonanze metafòriche (yugen). L’invèrno non è soltanto una stagione dell’anno.

A haiku of dazzling truth to consecrate the profound value of friendship, such an intense feeling that has the power to make the real or symbolic winter (kigo) disappear. The word winter is a treasure chest full of emotions while drawing a scene: sadness, pale sun, stinging and cold air, bare branches stretched out to the grey sky... Everything disappears when our friend comes into sight among the market stalls... Expected or totally unexpected? Tenderness and amazement in the viewer of the scene, who senses the joy of the meeting (wabi-sabi). A thousand metaphorical resonances (yugen). Winter is not just a season of the year.

 

QUINTI CLASSIFICATI PARI MÈRITO - PRÈMI:
- antologìa “
IL TRAM NUMERO QUATTRO”  allo studènte e all’insegnante
- attestato di mèrito allo studènte


Rosso di sera.
Immaginiamo il mondo
Ìo e Filippo

red sky at night
we imagine the world
Filippo and I

Abendrot.
Wir stellen uns die Welt vor
Filippo und ich

Est rubrum vesper.
Et mente fingimus
ego et Philippus


Barilli Bonacèlli Tito
I.C. Padre Semerìa – Roma – ins. Savèlli Loredana
quinto prèmio pari mèrito sezione collettiva





Non vedo bène,
ìo sono un bambino
rimasto solo

I do not see well
I am a child
left alone

Ich sehe nicht gut,
ich bin ein Kind
das ganz allein ist

Non bene video.
Ego sum tantum puer
remansus solus


Calabrese Lorènzo
Scuòla Primaria B.Giglio – classe IV B – Recanati
ins. Menichèlli Cristina
quinto prèmio pari mèrito sezione collettiva





Cade dal cièlo,
la pozzànghera d’acqua,
goccia a goccia.

the puddle of water
falls from the sky
drop by drop

Sie fällt vom Himmel,
die Wasserpfütze,
Tropfen für Tropfen.

Cadit a caelo
illum caenum aquarum
guttatim guttis


Chiaramoni Dàvide -
Scuòla Primaria B.Giglio – classe IV A – Recanati
ins. Ficosecco Michèla
quinto prèmio pari mèrito sezione collettiva




nòtte stellata
– in braccio l’orsacchiòtto –
dalla finèstra

starry night
 – the teddy bear in my arms –
at the window

Sternenklare Nacht
– mit dem Teddybär im Arm –
Blick aus dem Fenster

Nox stellis distincta
– in collum ursae catulus –
ab illa fenestra


D. Robèrta
gruppo Vèrbavòx – Àrea Disabilità – Torino
quinto prèmio pari mèrito sezione collettiva




è uscito il sole –
abbiamo lasciato tutti
la pòrta apèrta

the sun has come out –
we all have left
the door open

Die Sonne ist da –
und wir ließen alle
die Tür offen stehn

Et exit sol –
Nos omnes linquebamus
portam patentem


gruppo “Viaggi Fuòri dai Paraggi” – Torino
quinto prèmio pari mèrito sezione collettiva





un solo spruzzo
di profumo nella boccetta –
ùltimo bacio

just one spray
of perfume in the flask –
the last kiss

Nur noch ein Spritzer
Parfüm in meinem Fläschchen –
unser letzter Kuss

Et unae guttae
odoris in urceolo –
extremum osculum


S. Barbara

gruppo Vèrbavòx – Àrea Disabilità – Torino
quinto prèmio pari mèrito sezione collettiva





ELÈNCO COMPLÈTO DEGLI AUTORI SELEZIONATI
PUBBLICATI  NELL’ANTOLOGÌA “IL TRAM NUMERO QUATTRO”
- SEZIONE INDIVIDUALE -


Alineri Fiorènza
Allièvi Pàolo Doménico
Asprèa Pasquale
Bellini Marina
Bizzarro Sònia Marìa
Cavalli Cristina
Cavallino Caterina
Ciobîc? Cezar-Florin
Còntoli Antònio
Dèssi Mariagrazia
Dettori Marìa Carmèla
Disingrini Sevèra
Farina Vincènzo
Ferrari Marìa Grazièlla
Ferregutti Stefania
Fontana Lucìa
Fontana Robèrto
Gilardi Laura
Infantino Èzio
Inglese Angiòla
Lavanga Cristiana
Milani Davìdica
Nardini Danièla
Piermanni Serafino
Restuccia Giovanna
Revèlli Cinzia
Saba Glauco
Saeki Junko
Secci Giancarlo
Secco Mario
Tavernati Andrèa
Teldeschi Beatrice
Tibèri Giuliano
Timo Robèrto
Tincani Giàcomo


 
ELÈNCO COMPLÈTO DEGLI AUTORI SELEZIONATI
PUBBLICATI  NELL’ANTOLOGÌA
“IL TRAM NUMERO QUATTRO”
- SEZIONE COLLETTIVA -


A. Isa – gruppo Vèrbavòx – Àrea Disabilità – Torino
A. Ròsa – gruppo Vèrbavòx – Àrea Disabilità – Torino
Alpini Èmma - plèsso Lorènzo Lòtto – classe IV B - Recanati
Andrèa – Associazione Vìvere – Àrea Disabilità – Sàntena – Torino
Bàrbara – Associazione Vìvere – Àrea Disabilità – Sàntena – Torino
Barilli Bonacèlli Tito - I.C. Padre Semerìa – Roma
Bòtti Benedetta - I.C. Padre Semerìa – Roma
C. Giusi – gruppo Vèrbavòx – Àrea Disabilità – Torino
C. Silvia – gruppo Vèrbavòx – Àrea Disabilità – Torino
C. Silvio – gruppo Vèrbavòx – Àrea Disabilità – Torino
C. Tommy - gruppo “Viaggi Fuòri dai Paraggi” – Torino
Calabrese Lorènzo - Scuòla Primaria B.Giglio - classe IV B - Recanati
Catarci Mattèo - I.C. Padre Semerìa – Roma
Chiara – Associazione Vìvere – Àrea Disabilità – Sàntena – Torino
Chiaramoni Dàvide - Scuòla Primaria B.Giglio - classe IV A - Recanati
Cilli Marta - I.C. Padre Semerìa – Roma
Convalle Samuèle – scuòla di Milano
Crupi Marìa Caterina – scuòla Dòn Càustico di Grugliasco - Torino
D. Robèrta – gruppo Vèrbavòx – Àrea Disabilità – Torino
De Fèo Marcèllo - I.C. Padre Semerìa – Roma
Del Priore Anna – scuòla IISS "F.DE SANCTIS" Sant'Àngelo dei Lombardi (AV)
Della Valle Angèlica - scuòla di Pescara
Enrico – Associazione Vìvere – Àrea Disabilità – Sàntena – Torino
Feliziani Rebècca - I.C. Padre Semerìa – Roma
G. Mila - gruppo “Viaggi Fuòri dai Paraggi” – Torino
Gerardo –Associazione Vìvere – Àrea Disabilità – Sàntena – Torino
Gruppo “Viaggi Fuòri dai Paraggi” – Torino
Gruppo 1 - plèsso Lorènzo Lòtto – classe IV A -  Recanati
Gruppo 2 – plèsso Pittura del Braccio – classe IV A -  Recanati
Gruppo 6 – plèsso Pittura del Braccio – classe IV A -  Recanati
I. Èrika – gruppo Vèrbavòx – Àrea Disabilità – Torino
Juan – plèsso Pittura del Braccio – classe IV A -  Recanati
Lardièri Michèle - scuòla IISS "F.DE SANCTIS" Sant'Àngelo dei Lombardi (AV)
Lidia – Associazione Vìvere – Àrea Disabilità – Sàntena – Torino
Lo Prèsti Gaia – scuòla di Milano
M. Danièle - gruppo “Viaggi Fuòri dai Paraggi” – Torino
M. Natasha - plèsso Lorènzo Lòtto – classe IV C – Recanati
Moroni Mila - Scuòla Primaria B.Giglio - classe IV A - Recanati
Nìcolas  –Associazione Vìvere – Àrea Disabilità – Sàntena – Torino
Paoletti Melissa - scuòla primaria plèsso Lorènzo Lòtto – classe IV B - Recanati
Pennacchioni Vladislav - Scuòla Primaria B.Giglio - classe IV B - Recanati
Perona Eleonòra - I.C. Padre Semerìa – Roma
S. Barbara – gruppo Vèrbavòx – Àrea Disabilità – Torino
Sbrìccoli Gianluca - scuòla primaria plèsso Lorènzo Lòtto – classe IV B - Recanati
Selvaggi Verònica - scuòla primaria plèsso Lorènzo Lòtto – classe IV B - Recanati
Silvana –Associazione Vìvere – Àrea Disabilità – Sàntena – Torino
Sofìa - scuòla primaria plèsso Lorènzo Lòtto – classe IV C – Recanati


Quali haikù degli autori selezionati

sono stati inseriti nell’antologìa

“IL TRAM NUMERO QUATTRO”?

ACQUISTA UNA CÒPIA DELL’ANTOLOGÌA PER SCOPRIRLO!!!

 

 

GRAZIE AGLI SPÒNSOR

CHE HANNO MESSO A DISPOSIZIONE
I
PRÈMI DEL CONCORSO

THANKS TO THE SPONSORS

WHO HAVE MADE PRIZES AVAILABLE

 

 

1° PREMIO SEZIONE INDIVIDUALE

VILLAGGIO LA FRANCESCA

Bonassola (La Spezia)

soggiorno di una settimana per due persone

www.villaggilafrancesca.it  

  

TERRAZZAIl Resort, situato nella Liguria di Levante, occupa un'area protetta (15 ettari di pini e macchia mediterranea,  800 mq a persona) con un fronte mare di 1 km circa. Data la sua particolare ubicazione - è esposto a mezzogiorno - gode di un microclima invidiabile (la temperatura media nei mesi più freddi scende raramente sotto i 10°); secco e soleggiato per buona parte dell'anno, è ventilato d'estate. Nel suo splendido isolamento, La Francesca è un piccolo borgo autosufficiente, in cui trascorrere piacevolmente il tempo senza obblighi e senza fretta. La nuova sensibilità del turista, alla ricerca di paesaggi, odori e sapori naturali, trova qui il luogo ideale per un soggiorno in ogni stagione dell'anno.  

CUCINA

The resort, located in the Riviera Ligure di Levante, in a protected area (15 hectares of pine forest and Mediterranean bush, 800 square meters per person) with a waterfront of about 1 km. Given its unique location - it is facing south -, it enjoys an enviable microclimate (the average temperature in the coldest months seldom falls below 10°C); it is dry and sunny for most of the year, and airy during summer. In its splendid isolation, La Francesca is a small, self-sufficient, village where you can spend your time without obligations and haste. The new tourist's awareness, looking for landscapes, scents and natural tastes, here finds the ideal place for a holiday all year round.

 

GOLFO ONDE     PISCINA

TENNIS     VILLINO

 

 

2° PREMIO SEZIONE INDIVIDUALE

RESIDENZA PIANCASALE

Sorano (GR)

soggiorno di tre giorni per due persone.

www.piancasale.com 


casa giallaAl centro di un’area di grande interesse artistico e paesaggistico, la Residenza Piancasale, vecchio casale dell’800, offre ai suoi ospiti appartamenti e camere nel silenzio della natura. La residenza si trova all’interno della nostra azienda agricola biologica dove produciamo latte con le nostre pecore, cereali per il fabbisogno aziendale, coltiviamo ulivi ed una piccola vigna. La sua collocazione tra Sovana, Sorano e Pitigliano permette di partecipare alle interessanti manifestazioni ed iniziative che si svolgono in questi centri nel corso dell’anno. L’area storicamente e archeologicamente ricchissima, con le suggestive necropoli etrusche e le antiche “vie cave” scavate nel tufo, offre la possibilità a chi ama l’arte, la storia e la natura di effettuare bellissime escursioni a piedi, in bicicletta o a cavallo. Il relax e la tranquillità sono garantiti dalla ricettività selezionata e dalla piscina immersa nel verde e circondata dal silenzio della campagna dell’estesa proprietà che circonda il casale.

CANTINA VINO

In an area of great artistic and landscape interest, the Residenza Piancasale, a farm-house of the nineteenth century, offers to guests apartments and rooms in the silence of nature. The residence is located within our organic farm where we produce milk with our sheep, cereals for the farm’s own requirements, and where we grow olive trees and a small vineyard. Its location between Sovana, Sorano and Pitigliano allows to participate in interesting events and initiatives taking place in these centers during the year. The historically and archaeologically rich area, with attractive Etruscan necropolis and the ancient "vie cave" carved into the tuff, offers the opportunity to enjoy hiking, biking or horseback-riding to those who love art, history and nature. Relaxation and tranquility are guaranteed by the selected accommodation and the swimming pool immersed in the green countryside and in the silence of the extensive property that surrounds the rural house.

interno tavolo   miniappartamento

 piscina   sediesdraio

 

 

3° PREMIO SEZIONE INDIVIDUALE

 P A N D A

delizioso ristorante vegetariano nel cuore di Gent (Belgio)


una cena per 4 persone

e un giro naturalistico

con la barca a remo di Ip Man nei canali di Gent

http://www.viadagio.be/  

 

commensali   Oudburg 38
   9000 Gent - Belgio
   +32 9 225 07 86


   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
   http://www.viadagio.be/        


  Panda è un negozio di prodotti ecologici, verdure e frutta biologiche. Un'offerta vegetariana fresca. Sul retro del negozio c'è il più antico ristorante vegetariano di Gent che si affaccia su un canale in Oudburg, dove vengono serviti piatti vegetariani e vegani con un tocco cinese. Durante la settimana ogni giorno solo un menù speciale. Un menu particolare il sabato.

 

logo panda


Categorie volwassen, 3de prijs

PANDA

heerlijk vegetarisch restaurant

in het hartje van Gent

een maaltijd voor vier personen bij Panda

gecombineerd met een ecologische boottocht met Ip Man in Gent


Panda is een dieet- en natuurwinkel met ecologische producten, biologische groenten en fruit en een vers vegetarisch aanbod. Achteraan de winkel is een tavola apparecchiatavegetarisch restaurant, waar men vegetarische en veganistische maaltijden serveert met een sterke Chinese toets. Tijdens de week enkel een dagschotel, uitgebreide kaart op  zaterdag.

 

3rd prize for individual section

PANDA

delicious vegetarian restaurant in the heart of Gent

a dinner for 4 people and a naturalistic tour

on Ip Man's rowing boat on Gent's canals


Panda is a shop selling ecological products, organic vegetables and fruits. A fresh vegetarian offer. In the back of the shop there is Gent's oldest vegetarian restaurant overlooking a canal in Oudburg, where vegetarian and vegan dishes with a hint of Chinese cuisine are served. During the week every day only a special menu. A special menu on Saturdays.

barca e tavolo  canale gent

  canale di gent  barca e castello

 

 

4° PREMIO SEZIONE INDIVIDUALE

TONGA SOA BEACH RESORT

Isola Sainte Marie - Madagascar

soggiorno di una settimana per due persone

http://www.tongasoabeach.com/Article-Tonga-Soa-Beach-Resort-2,2853.html

 

palme

 

In un bungalow modernamente attrezzato, con il mare di fronte, scoprire il fascino di Sainte Marie e i suoi molteplici piaceri. Sainte Marie si trova nel Nord-Est del Madagascar. Un piccolo paradiso di 60 km di lunghezza e 5 km di larghezza ancora preservato dal turismo di massa. E con un giro in barca, ecco all’improvviso le balene!

barca

 

 

 In a bungalow facing the sea and equipped with modern facilities, to discover the charm of Sainte Marie and its many pleasures. Sainte Marie is located in the northeast of Madagascar. A small paradise of about 60 km in length and 5 km in width, still preserved from mass tourism. And with a boat ride, all of a sudden here are the whales!

 

animale   bungalow

spiaggia notte   terrazza

 

 

 GLI SPONSOR

 

La Ruota Edizioni - Roma

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  www.laruotaedizioni.it

tel.  06 83544664  - dal lunedì al venerdì, ore 15-19

lo la ruota edizioni

 

La Ruota Edizioni nasce nel Settembre 2015 dall'idea di Maristella Occhionero, una giovane scrittrice molisana trapiantata a Roma, e da quella di Antonio Contoli, poeta e scrittore romano. La casa editrice nasce con lo scopo di trovare e promuovere nuovi talenti. La selezione dei romanzi avviene grazie all'aiuto di un gruppo di lettori volontari che costituiscono il Comitato di valutazione opere e che, attraverso un'attenta e seria selezione, si occupa di scovare testi dalla trama avvincente e ben scritti.

 

 
le collane di La Ruota Edizioni

Nuvole
nuvoleUna collana dedicata ai romanzi. Storie di vita, d'amore, di avventure passate o solamente sognate. Questa collana sarà ricca di libri pronti a far piovere emozioni su chi li leggerà proprio come nuvole cariche di pioggia.

Altri mondi
altri mondi
Una collana dedicata ai romanzi fantasy e da qui il nome "Altri mondi" perché i libri qui raccolti ci porteranno in mondi diversi dal nostro e in universi paralleli nei quali immergerci.

Ombre
ombreQuesta collana raccoglierà i titoli più oscuri de La Ruota Edizioni. Romanzi noir, gialli, horror e ricchi di suspense per i lettori appassionati del genere.


Perle
perle
Una collana dedicata alle raccolte di racconti che, come un filo di perle, accompagneranno i lettori in brevi, ma intense, narrazioni.


Petali
petaliLa collana è dedicata alle raccolte di poesie. Versi vellutati come petali che compongono un fiore delicato e che con la loro rara bellezza regalano emozioni sempre nuove.

Mirtilli
mirtilliUna collana dedicata ai testi per bambini e ragazzi. Racconti colorati, arricchiti da illustrazioni, per sviluppare creatività e immaginazione nelle giovani menti. Piccole storie, come mirtilli, per futuri uomini e donne.


Collana Cascina Macondo  -  dirètta da Piètro Tartamèlla
logo cascina macondocollana molto particolare che pùbblica con accentazione ortoèpica lineare. Libri di racconti, poesìe, saggi, haikù (raccòlte Tawani, Nakanisoto, Hanasanasi), misurali, corbèlli, ritratti anagrammàtici, romanzi, resoconti di viaggi, e altri scritti usciti dalla penna degli autori che ruòtano intorno a Cascina Macondo e che con essa attivamente collàborano.
Non siamo una casa editrice, ma un'associazione culturale di promozione sociale.

 

 

FUOCOFISSO  -  Lungo Dora Firenze, 151 - Torino

011.071.70.12   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.     http://www.fuocofisso.it

 

FUOCOFISSO

 

 

G.R.A SRL GESTIONI RETI AZIENDALI

NUOVA CART 2000

dal 1985

supporto tecnico e commerciale per Aziende e Privati

Via Roma 25 – 14019 Villanova d’Asti (AT)

tel. 0141-94 83 19  -  fax: 0141-94 66 38

www.gra-srl.com  -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


GRA-VILLANOVA
ASSISTENZA TECNICA
Se il tuo P.C. incomincia a dare problemi, chiama il numero 0141-948319, ascolta le prime indicazioni e scegli il tipo di assistenza.

ASSISTENZA TECNICA IN SEDE
Puoi lasciare il tuo P.C. presso il nostro laboratorio. Dopo un accurato controllo i nostri tecnici ti esporranno il preventivo di spesa; se accettato, la riparazione sarà effettuata in breve tempo.

ASSISTENZA TECNICA A DOMICILIO
Se possibile il tecnico provvederà a risolvere subito il difetto del P.C. presso il cliente. Con una piccola differenza di prezzo si potrà subito riutilizzare il proprio computer.


CONSEGNA ED INSTALLAZIONE

Niente più sorprese tornando a casa, perché il P.C. lo consegnamo e lo installiamo noi con tutte le configurazioni supplementari: stampanti, scanner, modem etc.

 

 

CASCINA MACONDO

Riva Presso Chieri (Torino)

realizzazione dei manufatti raku

per i tre vincitori della sezione individuale

e i tre vincitori della sezione collettiva

+ organizzazione e promozione del concorso

www.cascinamacondo.com


casaAssociazione di Promozione Sociale, Centro Nazionale per la Promozione della Lettura Creativa ad Alta Voce e Poetica Haiku, già Associazione Culturale fondata nel 1993 da un gruppo di artisti, Cascina Macondo, antico convento del ‘500 e poi vecchia cascina ristrutturata, sorge tra campi di grano e mais lungo la strada comunale che da Riva presso Chieri conduce a Poirino. Con gli anni è andata specializzandosi nell’arte dell’insegnamento e della formazione. Con molti progetti sperimentati e sperimentali, con la lettura ad alta voce, la scrittura creativa, la manipolazione dell’argilla, la poetica Haiku, la danza, il teatro, le buone contaminazioni culturali, la sperimentazione, la ricerca,  Cascina Macondo vuole creare momenti di benessere e socializzazione, stimolare  l’incontro, la creatività, la crescita personale, la comunicazione, il confronto, il fermento delle idee,  la consapevolezza dei luoghi comuni.  Bambini, ragazzi, uomini, donne, disabili, anziani, stranieri, in un clima di naturalezza si incontrano e lavorano. E d’inverno, intorno al fuoco del camino, ancora si raccontano storie.

camera

Association for the Promotion of Social Action, National Center to promote Creative Reading Aloud and Haiku Poetry, former Cultural Association founded in 1993 by a group of artists, Cascina Macondo, an ancient sixteenth century convent and then completely renovated farmhouse, is situated among fields of wheat and corn along the road that leads from Riva presso Chieri to Poirino. Over the years it specialized in the art of teaching and training. With many experimented and experimental projects, with reading aloud, creative writing, clay manipulation, Haiku poetry, dance, theatre, good cultural contaminations, experimentation, research, Cascina Macondo wants to create moments of wellness and socialization, stimulate interaction, creativity, personal growth, communication, comparison, the upheaval of ideas, the awareness of stereotypes. Children, teens, men, women, disabled, elderly, foreigners, in an atmosphere of simplicity meet and work. And, in winter, around the fireplace, still many stories are told and heard.

ingresso   negozio

salone   ceramica



CHI DESÌDERA UNIRSI NELLA SPONSORIZZAZIONE

DELLA PRÒSSIMA 17° EDIZIONE - ANNO 2019

DEL CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESÌA HAIKÙ

IN LINGUA ITALIANA ÈDITO DA CASCINA MACONDO

RICHIÈDA INFORMAZIONI ALL'INDIRIZZO: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

THOSE WHO WOULD LIKE TO JOIN IN SPONSORSHIP

FOR THE UPCOMING 17TH EDITION - YEAR 2019

OF THE INTERNATIONAL HAIKU CONTEST IN ITALIAN

ORGANISED BY CASCINA MACONDO

CAN ASK FOR INFORMATION AT: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

CASCINA MACONDO - ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE
Centro Nazionale per la Promozione della
Lettura Creativa ad Alta Voce e POETICA HAIKU
Borgata Madonna della Rovere, 4  - 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy
tel. 011-9468397 - cell. 328 42 62 517

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    -   www.cascinamacondo.com
 
 
 cascina macondo è iscritta alla FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori)
 
fita
 
dal 2002 collabora con il Progetto Mus-e (L'Arte per l'integrazione a scuola)
muse
 
 
 

MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA

ULTIMO AGGIORNAMENTO OTTOBRE 2012

lèggi e sottoscrivi se lo condividi

 

 UN GIORNO E UNA NOTTE

- 157 fàvole di comunità -

di Piètro Tartamèlla
La Ruòta Edizioni - collana Cascina Macondo



HAIGA (ABBINAMENTO DI HAIKU E IMMAGINE)
DEI BAMBINI DELLE SCUOLE

 

 I LIBRI DI CASCINA MACONDO

 

                                5x100

dona il 5 x 1000 della tùa dichiarazione dei rèdditi, non còsta nulla,
e il velièro di Macondo avanza nel mare di un altro miglio
- una pàgina per vela e vìa col vènto -

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 12 Novembre 2018 21:36 )
 

Time Zone Clock

Sondaggio

Accentazione ortoèpica lineare