Come Navigare

Frécciolenews

Calendario Eventi

<<  Settembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Utenti online

 23 visitatori online

Creative Commons License
All the content and downloads are published under Creative Commons license
Home Archivio News-Eventi RCT - RESOCONTO MOSTRA DI CERAMICA "OMNIA FABULA" - BIBLIOTECA PRIMO LEVI
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
RCT - RESOCONTO MOSTRA DI CERAMICA "OMNIA FABULA" - BIBLIOTECA PRIMO LEVI PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 
News - News
Scritto da Tartamella   
Mercoledì 27 Giugno 2018 19:49

 

pavoneRCT - RESOCONTO MOSTRA DI CERAMICA "OMNIA FABULA"

BIBLIOTECA PRIMO LEVI -TORINO

 

resoconto "giornalistico"

a cura del gruppo Verbavox

area disabilità VI Circoscrizione  Falchera - Torino

 

 

 

 

locandinaMartedì 15 maggio 2018 c'è stata la mostra dei manufatti ispirati dalle favole del libro “un  giorno e una notte 157 favole di comunità” prodotti dal laboratorio di ceramica di via delle querce. La mostra iniziava alle 11.00. Io sono arrivata un'ora prima, perché dovevo prendere 2 pullman e perché la mostra veniva inaugurata presso la biblioteca Primo Levi in via Leoncavallo. Mentre aspettavo Erika, Roberta e Isa, che dovevano prendere il 75 vicino alla casa di Isa, mi sono seduta sulla panchina davanti alla scuola materna ed elementare e mi sono messa a leggere i giornali che ho comprato dal giornalaio.
Quando erano le 10.30,  vedendo che ancora non arrivavano, mi sono alzata e ho incominciato ad andare verso Via Leoncavallo.

giusiQuando sono arrivata erano le 10.45. Sono salita in ascensore e ho trovato Miledy e un altra educatrice che portavano il tavolo per il rinfresco. Io le ho aiutate a portare il tavolo dove era il salone della mostra. Dopo averle aiutate, ho fatto un giro per gli stand dove erano appesi i manufatti realizzati dal laboratorio di ceramica, e quelli che mi hanno colpito di più sono le lumache, le coccinelle, e le ballerine tratte da una favola che ho inventato io “Il pavone, la farfalla e la ballerina” che non c'è nel libro, ma soprattutto le testure che abbiamo fatto noi del gruppo Verbavox. E' venuta tanta gente a sentirci leggere ma anche a vedere la mostra. Quando era venuto il momento della lettura, Pietro Tartamella attirava l'attenzione di tutti suonando per tre volte la campanella per annunciare che stava per iniziare la lettura delle favole. Prima che noi del gruppo Verbavox iniziamo a leggere, Pietro presentava la presidente della VI Circoscrizione Carlotta Salerno. Anna Maria Verrastro la consulente di ceramica e Daniela Seccatore, dicevano due paroline di ringraziamento. Anna diceva qualcosa sul progetto Omnia Fabula e come sono stati fatti i quadretti, le lumache, le chioccioline dai ragazzi del laboratorio di ceramica. Dopo le presentazioni Pietro iniziava a leggere la prima favola “Il gorilla e la lumaca” poi arrivavo io con la favola che ho inventato io “La principessa e la silviococcinella”. Roberta con “Il vento e il cammello”. Erika con “Il gufo borioso”. Isa con la favola “La volpe e l'oca” e Barbara con la favola “La gallina e il serpente”. Anche Silvio della comunità di via Tasca ha letto una bella favola. Tutti eravamo un po' agitati e c'era chi teneva le mani dietro la schiena che si impappinava, ma alla fine tutti ci hanno fatto i complimenti e si sono emozionati sentendoci leggere.
Dopo che abbiamo letto, e mentre c'era un piccolo rinfresco, Pietro iniziava ad autografare le copie dei libri.
E' stata una esperienza bellissima e nuova per me e per i Verbavox perchè è la prima volta che leggiamo le favole e l'abbiamo fatto in una mostra.
Spero che dopo questa mostra avremo la possibilità di leggere le favole del libro anche ai bambini delle scuole e, perché no, anche negli asili. 

Noi dei Verbavox ringraziamo Pietro e Anna di questo progetto e di tante iniziative che verranno in futuro perché il gruppo Verbavox è un gruppo che sa fare le cose bene solo se stanno unite e non litigano mai come da veri amici. 

Giusi C.

 

cavallo pesci galline

 

 

erikaIl giorno 15\5 \2018  io, Roberta e Isa ci siamo trovate per andare alla “biblioteca civica Primo Levi”, in occasione della mostra di ceramica organizzata da Annamaria Verrastro presidente dell'associazione Cascina Macondo, insieme al laboratorio LART e la presentazione del libro scritto da Pietro Tartamella in collaborazione anche con il gruppo VERBAVOX. Noi ragazze abbiamo letto delle favole che sono inserite nel libro. Volevo dire che quella giornata per me è stata molto importante, ero molto emozionata e la rifarei altre mille volte.

Erika I.

 

 

disegno  disegno  disegno lumaca

 

 

bambinoLa mattina di martedì 15 maggio 2018 il giorno della mostra io e le mie compagne abbiamo preso il pullman 75 che ci portava in via bologna e siamo scese dalle parti della biblioteca e abbiamo camminato a piedi fino ad arrivarci davanti. Prima non abbiamo visto nessuno, poi pian piano  arrivava gente, poi abbiamo visto uscire gli educatori alla spicciolata vedendo i furgoni che giravano, abbiamo visto gli educatori con pacchi di roba, ho  pensato subito che non era solo una mostra ma che era una cosa più grossa. Quando siamo salite non c’era tanta gente, ma poi il posto e diventato pieno. Subito dopo Pietro ha suonato la campanella e abbiamo iniziato, ma come al solito c’era gente che parlava mentre Pietro scorreva i nomi dei ringraziati; la paura e la tensione era al massimo, le mani sudate, lo stomaco era duro per il terrore di leggere davanti a tutta quella gente. Per abbattere la paura ho guardato subito il foglio immedesimandomi nel personaggio della lettura, poi sono tornata in fila accanto alle mie compagne senza sapere che nel fondo c’era Lorenzo, mio capo alle materne, con mia sorpresa di vederlo lì, lui che non sopporta quel genere di scuola. Mi sono sentita dire che gli sono piaciuta e che ho letto bene. Anche dopo la lettura mi sentivo dire che ero stata brava, non mi piace quando dicono le  cose; io lavoro con una squadra che sono soprattutto mie amiche con le quali condivido il laboratorio di  Falchera, ma non ci siamo solo noi del gruppo Verbavox che lavoriamo con Pietro nell’affabulazione, ci sono anche i nostri colleghi dei laboratori di ceramica LART e  LAMA che lavorano con Anna, con cui ogni tanto c’è una fitta collaborazione per essere tutti insieme in un Motore di Ricerca, ed è stato bello essere tutti insieme per lavorare percammello esempio alla storia di babbo natale.  Ho

pesce palla

guardato di più i loro lavori snobbando gli altri lavori, e mi accorgo che sono bravi anche se sono poche le volte  che lavoriamo con loro, ma è bello sapere che sono tutti amici e grandi amiche alle quali voglio un gran bene senza dimenticare gli altri colleghi come  Paola e Carmela avendo condiviso con loro le giornate in palestra dietro ai calciatori dei Mon Crivelli. Insomma sono felice di essere ancora insieme alle persone a cui voglio bene e spero di fare ancora con loro dei bei lavori, e con le mie compagne di vedere insieme la fine della scalata della montagna, rimanendo amiche anche dopo, ricordandoci tutto e facendone tesoro  per il futuro, e andando a guardare i nostri lavori ricordarsi di noi VERBAVOX .

Isa A.

pavone  leone  sculture

 

 

coccinelle

 

 

 

Un giorno e una notte - 157 favole di comunità

Questo libro è molto bello ed è piacevole da leggere, quando lo leggo mi immedesimo in ogni animale che incontro in ogni  favola . Sono molto fiera di avere questo libro perché è frutto di un lungo lavoro, di molti sacrifici e divertimento. Dietro alla pubblicazione del libro c’è la collaborazione di un sacco di persone ma anche la bravura di Pietro Tartamella che con tanta pazienza e impegno ha scelto le favole migliori.
formichiere

Erika I.

 

 

 

 

 

 

ballerine  roberta

isa  pubblico
 
progetto  pietro
 
pietro  pubblico
 
 
 
 
 

 
 
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 28 Giugno 2018 08:00 )
 

Time Zone Clock

Sondaggio

Abolizione dell'ergastolo