Come Navigare

Frécciolenews

Calendario Eventi

<<  Novembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Utenti online

 58 visitatori online

Creative Commons License
All the content and downloads are published under Creative Commons license
Home Archivio News-Eventi RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 2017 - 15° EDIZIONE
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 2017 - 15° EDIZIONE PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 5
ScarsoOttimo 
News - News
Scritto da Super Amministratore   
Lunedì 11 Settembre 2017 05:30

 

                 

                                   Cascina Macondo - Associazione di Promozione Sociale
                                            Cèntro Nazionale per la Promozione della
                                         Lettura Creativa ad Alta Voce e Poètica Haikù
            Borgata Madònna della Róvere, 4  -  10020 Riva Prèsso Chièri - Torino - Italy
                                   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. www.cascinamacondo.com
 


5x100

OMNIA FABULA ET ARTI  

intramuros / extramuros


MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA

ULTIMO AGGIORNAMENTO OTTOBRE 2012

lèggi e sottoscrivi se lo condividi

 

 

CASCINA MACONDO

RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU

IN LINGUA ITALIANA - 15° EDIZIONE 2017

 

 
ringraziamenti alla giurìa
Alessandra Gallo, Annètte Seimer, Antonèlla Filippi, Arianna Sacerdòti,
Doménico Benedetto, Fabia Binci, Fabrizio Virgili, Fanny Casali Sanna,
Òscar Luparia, Piètro Tartamèlla, Tèrry Olivi


ringraziamenti alla giurìa onoraria
Ban’ya Natsuishi (Giappone), Danilo Manèra (Italia),
David Còbb (Inghiltèrra), Jim Kacian (USA), Max Verhart (Olanda),
Visnja Mcmaster (Croazia), Zinovy Vayman (Russia)


ringraziamenti agli spònsor e ai patrocini
Villaggio La Francesca   www.villaggilafrancesca.it  
Tonga Soa Beach Resort   http://www.tongasoabeach.com/Article-Tonga-Soa-Beach-Resort-2,2853.html

Residènza Piancasale   www.piancasale.com 
Fondazione Italia-Giappone   www.italiagiappone.it
Cìrcolo dei Lettori   www.circololettori.it

 

L’antologìa “BIANCO SU BIANCO” raccòglie 114 haikù.
La 15° edizione 2017 del Concorso Internazionale di Poesìa Haikù in Lingua Italiana bandito da Cascina Macondo ha visto la partecipazione di circa 600 autori, adulti e studènti, italiani e stranièri, con 1185 haikù pervenuti.
Il calo di partecipazione riscontrato nell’edizione 2015 è stato superato, ritenèndo che si è trattato di un fenòmeno normale nella vita di una iniziativa che dura ormài da molti anni.
La Giurìa ha lètto scrupolosamente tutti i componimenti pervenuti, confrontàndosi accaloratamente sino alla non fàcile scelta di selezionarne 114 per la pubblicazione e, tra questi, decretare i vincitori. C’è sèmpre qualcuno che rèsta deluso in un concorso, pensando che sarèbbe stato mèglio premiare altri haikù. Ci teniamo a ricordare che il Concorso Internazionale Haikù di Cascina Macondo, pur essèndo un concorso con prèmi, non vuòle èssere una “competizione”. Esso è piuttòsto, come ribadito più vòlte, e come la scelta della partecipazione palese suggerisce, un’annuale occasione di incontro e confronto fra gli appassionati di poesìa haikù di tutto il mondo.
Per tògliere inoltre ogni dubbio sulla conformità sillàbica o sulla presènza del Kigo, Kigo Tèmporis o Kigo Misuralis che alcuni haikù selezionati potrèbbero a prima vista insinuare nel lettore, ricordiamo vivamente di lèggere il nòstro “Manifèsto della poesìa Haikù in Lingua Italiana”.
È stata creata una pàgina facebook: “Cascina Macondo – Concorso Internazionale Haikù in Lingua Italiana” al fine di raccògliere intorno ad essa tutti gli appassionati di haikù. Iscrivétevi alla nòstra pàgina-comunità ricca di notizie, informazioni, critiche, dibattiti.
Un ringraziamento al villaggio “La Francesca” di Bonassòla (Cinque Tèrre), al “Tonga Soa Beach Resort” (Madagascàr), alla “Residènza Piancasale” di Sorano (GR), per avér messo a disposizione le pròprie strutture e i rispettivi soggiorni-prèmio. Un arrivederci all’anno pròssimo.

The anthology "WHITE ON WHITE" includes 114 haiku.
The 15th edition 2017 of the International Haiku Contest in Italian organised by Cascina Macondo was attended by about 600 authors, adults and students, Italians and foreigners, who sent 1185 haiku.
The fall in turnout reported in the edition 2015 was thus overcome, believing that it was a normal occurrence in the life of an initiative that is by now lasting since many years.
The jury has read carefully all compositions received, discussing passionately to select 114 haiku for publication and, among them, the winners.
There is always someone disappointed in a contest, thinking it would have been better to award other haiku. We would like to mention that Cascina Macondo’s International Haiku Contest, despite being a contest offering real prizes, is not meant to be a "competition". It is rather, as stated several times and as the choice of open participation suggests, a yearly opportunity for interaction and exchange among haiku poetry enthusiasts all over the world.
Besides, to remove any further doubt about the syllabic compliance or the presence of Kigo, Kigo Temporis or Kigo Misuralis that some haiku may insinuate in the reader, we strongly recommend to read our "Manifesto of Haiku Poetry in Italian".
A Facebook page was created: “Cascina Macondo – Concorso Internazionale Haiku in Lingua Italiana” in order to gather around it all haiku lovers. Subscribe to our page- community rich in news, information, criticism, debate.
Thanks to the village "La Francesca" in Bonassola (Cinque Terre), the "Tonga Soa Beach Resort" (Madagascar) and the “Residence Piancasale” in Sorano (Grosseto) for having made available their accommodation sites and award stays.
See you next year!



CERIMONIA DI
LA PREMIAZIONE DOMÉNICA 19 NOVÈMBRE 2017
a Cascina Macondo - Borgata Madònna della Róvere, 4
10020 Riva Prèsso Chièri - Torino - Italia
 
Presènti i Giurati, la Redazione di Cascina Macondo,
gli Spònsor, gli Autori premiati, la Stampa, il pùbblico interessato

La manifestazione è apèrta al pùbblico, prèvia indispensàbile prenotazione
a causa dei posti limitati. Per lo stesso motivo si invita ogni bambino
ad èssere accompagnato al massimo da 4 adulti.
 
POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO

prèsso la Foresterìa “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo a còsti di Bed &  Breakfast



PROGRAMMA CERIMÒNIA DI PREMIAZIONE

*  inizio 14,30 puntuali
*  lettura ad alta voce intorno al fuòco degli Haikù classificati, a cura del Gruppo I NARRATORI DI MACONDO e del gruppo VÈRBAVÒX
*  dimostrazione e performance di TAIKO - tamburo giapponese. (Il TAIKO, strumento tradizionale, valorizza la bellezza e l’importanza dei silènzi del còrpo tanto quanto il suòno e il ritmo).
*  cottura Raku dal vivo dei manufatti prèmio
*  consegna dei prèmi e dell’antologìa BIANCO SU BIANCO
*  thè, caffè, spicchio di torta per un momento conviviale
*  tèrmine della manifestazione ore 18,30 circa
*  durante la manifestazione esposizione della COLLEZIONE DEI LIBRI HAIKÙ della Bibliotèca di Cascina Macondo. Nello spazio Sherasad  esposizione dei MANUFATTI RAKU di Cascina Macondo  (di Anna Marìa Verrastro e Clèlia Vaudano). Nel cortile Alce Nero esposizione di MANUFATTI ARTÌSTICI IN CARTONE dell’artista Àngelo Lussiana.

                   ANFORA     CIOTOLA RAKU      ABAT-JOUR      BORSA ANGELO LUSSIANA

COMUNICARE CON UNA EMAIL DEDICATA
LA PRESÈNZA ALLA CERIMÒNIA DI PREMIAZIONE


PER NON SPRECARE RISORSE si invìtano gli interessati a
PRENOTARE IN TÈMPO IL LIBRO “BIANCO SU BIANCO”

(tiratura limitata – Gióvane Holden Edizioni – collana Cascina Macondo)
scritto con accentazione ortoèpica lineare
che raccòglie i 114 haikù classificati
al Concorso Internazionale Haikù Cascina Macondo edizione 2017

CÒSTO A CÒPIA ÈURO 13,00 + SPESE DI SPEDIZIONE



COMUNICARE CON UNA EMAIL DEDICATA
LA PRENOTAZIONE DELLE CÒPIE DEL LIBRO ENTRO IL 25 OTTOBRE!!!
INDICANDO GLI ESTRÈMI ESATTI DOVE FAR PERVENIRE IL PLICO


contributo per spese di spedizione
- èuro 6    per plico contenènte da  1 a 5 còpie, per l'Italia   -- èuro 13 per l'Èstero
- èuro 10    per plico contenènte da  6 a 10 còpie, per l'Italia  -- èuro 16 per l'Èstero
- èuro 17  per plico contenènte da  11 a 20 còpie, per l'Italia  -- èuro 21 per l'Èstero
- èuro 21  per plico contenènte oltre le  21 còpie, per l'Italia  -- euro 27 per l'Èstero
 
Preferiamo evitare il pagamento contrassegno, per gli eccessivi còsti, e per non rischiare
che il pacco torni in diètro non avèndo il postino trovato nessuno in casa.
Il pagamento va effettuato con Bonìfico Bancario.

- Si prèga (se ancora non è stato fatto)
di inviare l'indirizzo esatto dove far recapitare il plico
- Si prèga di inviare una e-mail non appena il bonìfico è stato eseguito
 
dati di Cascina Macondo per bonìfico bancario

IBAN      IT13C0335901600100000013268   per versamenti italiani
BIC         BCITITMX    còdice per versamenti internazionali

 
intestazione del bonifico

Cascina Macondo - Borgata Madònna della Róvere, 4 - 10020 Riva Prèsso Chièri - Torino - Italy

causale del versamento: prenotazione còpie "BIANCO SU BIANCO"


L'ANTOLOGÌA SARA' DISPONÌBILE PER IL 19 NOVÈMBRE 2017
GIORNO DELLA CERIMÒNIA DI PREMIAZIONE A CASCINA MACONDO
 

!!!!! ATTENZIONE – IMPORTANTE !!!!!

I PRÈMI AI 10 CLASSIFICATI DELLA SEZIONE INDIVIDUALE

E DELLA SEZIONE COLLETTIVA VERRANNO CONSEGNATI

SOLO AGLI AUTORI PRESÈNTI ALLA CERIMÒNIA,

O A LORO RAPPRESENTANTI MUNITI DI DÈLEGA.

I MANUFATTI RAKU E I PRÈMI DEI SOGGIORNI

NON VERRANNO SPEDITI AI VINCITORI.

ESSI DECÀDONO SE NON VÈNGONO RITIRATI PERSONALMENTE O CON DÈLEGA

ogni eventuale spedizione degli altri prèmi
(antologìa e attestato) è a càrico degli autori


<><><>


I PRIMI DIÈCI CLASSIFICATI - SEZIONE INDIVIDUALE

traduzione in inglese di Antonèlla Filippi
stesura delle motivazioni della giurìa a cura di Fabia Binci e Fanny Casali Sanna


1° PRÈMIO  -  Ciobîca Cezar-Florin - Romanìa
2° PRÈMIO  -  Basti Danièla - Italia - Volpiano  
3° PRÈMIO  -  Rampini Nazarèna - Italia - Pogliano Milanese

4° PRÈMIO PARI MÈRITO
Fontana Lucìa - Italia - Milano
Infantino Èzio - Italia - Verona
Lavanga Cristiana - Italia - Milano
Maraìni Isidòro - Italia
Miclaus Silvestru - Romanìa
Schiffer Cristina - Italia - Còmo
Timo Robèrto - Italia - Trènto


PRIMO CLASSIFICATO – PRÈMI:
- prezioso manufatto in ceràmica Ràkuhaikù
- soggiorno di una settimana per dùe persone al Villaggio La Francesca (Cinque Tèrre)
- antologìa “BIANCO SU BIANCO” con i 114 haikù selezionati al concorso
- attestato di mèrito


voci di guèrra
davanti al convòglio
sciame di farfalle

rumours of war
before the convoy
a swarm of butterflies


Ciobîca Cezar-Florin  Romanìa


MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA

Le voci di guerra sono sempre le stesse: i gemiti dei feriti, gli ordini secchi dei comandanti, il frastuono dei carriaggi… E da sempre le ali delle farfalle nel lieve frusciare compongono una musica raffinata. Nulla di nuovo, ma quanto è suggestivo il contrasto tra la grazia leggera delle farfalle in volo e la pesantezza tetra del convoglio militare. Dall’accostamento deriva il fascino dell’haiku, carico di sentimenti inespressi e risonanze emotive (yugen). L’attenzione si risveglia in chi osserva (wabi-sabi), il pensiero si mette in movimento e carica così di significato universale la scena. La guerra continua a trascinare gli uomini in vortici di odio e violenza ma quel volo leggero sembra suggerire orizzonti di pace e ne fa provare nostalgia (aware).

The rumours of war are always the same: the moans of the wounded, the sharp orders of the commanders, the noise of the baggage wagons ... And the wings of the butterflies in their gentle swish always compose a fine music. Nothing new, but how striking is the contrast between the light grace of flying butterflies and the gloomy heaviness of the military convoy. The charm of haiku comes from this combination, loaded with unexpressed feelings and emotional resonances (yugen).
The attention awakens in those who observe (wabi-sabi), the thought starts moving and thus fills the scene with a universal meaning. War continues to drag men into whirls of hatred and violence but that light flight seems to suggest peace horizons and makes it feel nostalgic (aware).



SECONDO CLASSIFICATO – PRÈMI:
- prezioso manufatto in ceràmica Ràkuhaikù
- soggiorno di una settimana per dùe persone al Resort Tonga Soa Beach (Madagascar)
- antologìa “BIANCO SU BIANCO” con i 114 haikù selezionati al concorso
- attestato di mèrito


Lungo il viale
hanno potato i tigli
coi vècchi nidi

along the boulevard
the lime-trees have been pruned
together with the old nests


Basti Danièla Volpiano


MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
Lo senti nell’aria il profumo dei tigli, un aroma intenso che stordisce. Ora i tigli del viale sono stati potati, cresceranno più robusti e floridi, ma qualcosa è cambiato, qualcosa manca, non solo l’ombra densa delle fronde. L’attenzione si fa più acuta (wabi). Insieme a grappoli di fiori e alle foglie sono caduti i vecchi nidi costruiti tra rami. Gli uccelli che torneranno per arricchire di muschio e rametti il loro nido non lo troveranno più… L’haiku è permeato dal sentimento della nostalgia (aware). Nel silenzio (sabi) si percepisce come tutto muti nel fluire denso di mistero (yugen), per cui non resta che accogliere ogni evento in un processo di continua rielaborazione emotiva (aware).

The scent of lime-trees is in the air, an intense and stunning fragrance. Now the lime-trees of the boulevard have been pruned, they will grow hardier and more flourishing, but something has changed, something is missing, not only the dense shade of the foliage. The attention becomes more acute (wabi). Along with bunches of flowers and leaves, also the old nests, made among the branches, have fallen. The birds that will return to enrich their nests with moss and twigs will not find them anymore… This haiku is permeated by the feeling of nostalgia (aware). In the silence (sabi) one perceives how everything changes in the flowing full of mystery (yugen), so all there is left to do is welcome every event, in a process of continuous emotional reworking (aware).


TÈRZO CLASSIFICATO - PRÈMI:
- prezioso manufatto in ceràmica Ràkuhaikù
- soggiorno di tre giorni alla Residènza Piancasale di Sorano (GR)
- antologìa “BIANCO SU BIANCO” con i 114 haikù selezionati al concorso
- attestato di mèrito


Sera d'estate -
si addormenta un bambino
sul sùo gelato

Summer evening –
a child falls asleep
on his ice-cream


Rampini Nazarèna  Pogliano Milanese


MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
Scena ricca di grazia e luminosa levità, da accogliere con complice partecipazione (karumi).
Di crema, di limone o di cioccolata il gelato è gioia a prima vista, armonia di sapori e colori, per tutti, specialmente per i più piccoli. Nella calda sera di un lungo giorno estivo un bimbo centellina il cono per farlo durare, ma alla fine la stanchezza prende il sopravvento e il piccolo crolla addormentato sulla golosa freschezza del suo gelato. Tenerezza e stupore in chi osserva la scena (wabi), nel silenzio incantato dell’attimo (sabi). La grazia è dono da cogliere al volo, vibra di risonanze molteplici e riporta con nostalgia all’infanzia (aware).

A scene full of grace and bright lightness, to be welcomed with conspiratorial participation (karumi). Cream, lemon or chocolate: an ice-cream is joy at first sight, a harmony of flavours and colours for everyone, especially for the younger ones. In the warm evening of a long summer day, a child savours his ice-cream cone to make it last, but in the end tiredness prevails and the little one falls asleep on the delicious freshness of his ice-cream. Tenderness and astonishment in those who observe the scene (wabi), in the enchanted silence of the moment (sabi). Grace is a gift to be seized with both hands, vibrating with multiple resonances and nostalgically taking back to childhood (aware).


QUARTI CLASSIFICATI PARI MÈRITO – PRÈMI:

- antologìa “BIANCO SU BIANCO” con i 114 haikù selezionati al concorso
- attestato di mèrito



macchie di fràgola
strofinando un ricòrdo
nel mìo bucato

strawberry stains
rubbing a memory
in my laundry


Fontana Lucìa  Milano



lo sfregamento
dell'ùltimo fiammìfero -
zuppa di sarde

the rubbing
of the last match –
sardines soup


Infantino Èzio  Verona



sole d'ottobre -
si allùngano le ombre
delle formiche

October sun –
the shadows of ants
become longer


Lavanga Cristiana Milano



Muro sottile -
la nènia della madre
acquièta il bimbo

Thin wall –
the mother’s lullaby
calms down the child


Maraini Isidòro



patate dolci -
salario del marito
solo a metà

sweet potatoes –
the husband’s salary
reduced by half


Miclaus Silvestru 
Romanìa



Vènto gèlido:
soltanto dùe piccioni
sull'altalena

icy wind:
only two pigeons
on the swing


Schiffer Cristina  Còmo



mare d'invèrno -
tra le onde dóndola
un copertone

winter sea –
a tire bobs up and down
on the waves

Timo Robèrto  Trènto



I PRIMI DIÈCI CLASSIFICATI - SEZIONE COLLETTIVA

traduzione in inglese di Antonèlla Filippi
stesura delle motivazioni della giurìa a cura di Fabia Binci e Fanny Casali Sanna


1° PRÈMIO   Santariga Elisa - scuòla di Recanati - ins. Piccini Catia
2° PRÈMIO   Mattèis Sara - Istituto Vittone - 2A TA - Chièri - ins. Restagno Silvia
3° PRÈMIO   C. Silvio - Gruppo Vèrbavòx - Àrea Disabilità - Torino


4° PRÈMIO PARI MÈRITO

C. Silvia - Gruppo Vèrbavòx - Àrea Disabilità - Torino
Derbeneva Veronika - scuòla di Samara (Russia) - ins. Kogan Irina
Giorgia - scuòla di Recanati - ins. Fusèlli Cinzia
GRUPPO 8 - parròcchia di Tròdica di Morrovalle - Oratòrio Emmanuèle
Pìa Ginevra - scuòla di Gènova - ins. Paniè Brunèlla
Rizvani Alèssia - Istituto Vittone - 2A TA – Chièri - ins. Restagno Silvia
Trinh Dinh Daniel - I.C. Padre Semerìa - classe 1° mèdia – Roma - ins. Savèlli Loredana



PRIMO CLASSIFICATO - PRÈMI:

- preziosa targa in ceràmica Ràkuhaikù alla Scuòla o Ènte di appartenènza
- antologìa “BIANCO SU BIANCO”  con i 114 haikù selezionati, allo studènte e all’insegnante
- attestato di mèrito allo studènte


Cièlo azzurro,
gli uccèlli càntano –
il banco vuòto

blue sky,
birds are singing –
the empty desk


Santariga Elisa  scuòla di Recanati, ins. Piccini Catia

         
MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
L’haiku si pare con una scena di gioiosa leggerezza: il cielo è azzurro, gli uccelli cantano. Tutto sembra perfetto, eppure nulla più sembra avere significato. Perché il banco è vuoto? Qualcuno non c’è più, forse ritorna, forse no. Nostalgia, rimpianto (aware). Un senso di sospensione e di mistero (yugen) mette in moto riflessioni a catena (wabi-sabi). La mancanza è la più forte presenza che si possa sentire, ci fa comprendere la forza di un sentimento e il valore che una persona ha per noi. Quel vuoto sembra non colmarsi, è difficile accettare la perdita, ma non bisogna cedere all’angoscia. Nel silenzio vibrano mille riflessioni. La vita continua e nell’incessante fluire degli eventi sarà possibile anche superare il dolore.

The haiku opens up with a scene of joyful lightness: the sky is blue, the birds are singing. Everything seems perfect, yet nothing seems to be important anymore. Why is the desk empty? Someone's gone, maybe he/she will be back, maybe not. Nostalgia, regret (aware). A sense of suspense and mystery (yugen) triggers a chain of reflections (wabi-sabi). Lack is the strongest presence that can be felt, it makes us understand the strength of a feeling and the value a person has for us. That emptiness does not seem to fill, it is difficult to accept the loss, but one does not have to surrender to anguish. Silence vibrates of a thousand reflections. Life goes om and in the never-ending flow of events it is possible to get over the pain.


SECONDO CLASSIFICATO – PRÈMI:

- preziosa targa in ceràmica Ràkuhaikù alla Scuòla o Ènte di appartenènza
- antologìa “BIANCO SU BIANCO”  con i 114 haikù selezionati, allo studènte e all’insegnante
- attestato di mèrito allo studènte


sotto la piòggia
dall'ombrèllo che si apre
il tùo sorriso

under the rain
from the umbrella that opens out
your smile


Mattèis Sara  Istituto Vittone - classe 2A - TA – Chièri, ins. Restagno Silvia


MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
Un haiku di tenera delicatezza pittorica con immagini leggere e sfumature di luce. Silenzio (sabi), interrotto appena dal lieve ticchettio delle gocce d’acqua. Tanti ombrelli sotto la pioggia, ognuno nasconde un segreto. Quando si apre il suo, come un fiore che inatteso sbocci, appare il suo sorriso. È un guizzo di freschezza che fa sparire il grigiore e accende una luce. Sembra ritornare il sole e tutto torna a palpitare di vita ed energia. La nostra attenzione si desta, si risveglia un sorriso anche in noi che osserviamo. Un piccolo evento, ma si carica di simboli e intuizioni (yugen), e ci riporta a riflettere sul senso della vita, colorandosi di nostalgia e di ricordi lontani (aware).

A haiku with tender pictorial delicacy and gentle images and shades of light. Silence (sabi), hardly interrupted by the mild ticking of the water drops. So many umbrellas under the rain, everyone hides a secret. When he/she opens his/her, like an unexpectedly blossoming flower, his/her smile appears. It's a flash of freshness that makes dreariness disappear and shines a light. The sun seems to come back and everything palpitates again with life and energy. Our attention arouses, a smile awakens also in ourselves, while we observe. It is a small event, but it is loaded with symbols and insights (yugen), and leads us to reflect on the meaning of life, filling itself with nostalgia and distant memories (aware).


TÈRZO CLASSIFICATO - PRÈMI:
- preziosa targa in ceràmica Ràkuhaikù alla Scuòla o Ènte di appartenènza
- antologìa “BIANCO SU BIANCO”  allo studènte e all’insegnante
- attestato di mèrito allo studènte


una gran fèsta
il compleanno di mamma
tra le sùe rughe

a great party
mummy’s birthday
among her wrinkles


C. Silvio - Gruppo Vèrbavòx - Àrea Disabilità - Torino


MOTIVAZIONE DELLA GIURÌA
Un anno in più, qualche ruga in più, ma il compleanno della mamma è sempre una grande festa. Agli occhi innamorati dei figli le rughe racchiudono meraviglie, parlano di lei, sono i segni del riso, delle lacrime, degli stupori. Un po’ preoccupano, la mamma sta invecchiando… Nel silenzio (sabi) si insinua un pensiero che inquieta (yugen): fino a quando sarà con noi e ci sosterrà con il suo amore? La mamma è la colonna portante della nostra vita, ma spesso diamo per scontate le sue attenzioni, di cui poi avremo sempre nostalgia (aware). La festa è il momento per ricordarlo e esserle vicini con premuroso affetto. Lei ne conserverà a lungo il ricordo e alla sua calda luce ritroverà energia nei giorni bui. Un haiku di assoluta essenzialità per celebrare senza sfumature retoriche l’amore per la madre, in un’atmosfera di raccolta malinconia e consapevolezza (wabi).

A year passed, a few more wrinkles, but Mummy's birthday is always a great joy. To her children loving eyes wrinkles contain wonders, they talk about her, they are the signs of laughter, tears, amazement. They also worry a little, Mom is getting older... In the silence (sabi) a thought slips in (yugen): until when she will remain with us and will support us with her love? Mom is the cornerstone of our life, but we often take her attentions for granted, and we will always miss them (aware). The party is the moment to remember it and be close to her with thoughtful affection. She will remember it for a long time and at its warm light she will find energy in the dark days.
A haiku of absolute essentiality to celebrate the love for the mother without rhetorical nuances, in an atmosphere of silent and meditative melancholy and consciousness (wabi).



QUARTI CLASSIFICATI PARI MÈRITO - PRÈMI:
- antologìa “BIANCO SU BIANCO”  allo studènte e all’insegnante
- attestato di mèrito allo studènte


mìa sorèlla
colpa mìa il litigio –
guardo le ròse

my sister
the quarrel was my fault –
I look at the roses


C. Silvia  - Gruppo Vèrbavòx - Àrea Disabilità - Torino



fresco mattino
una barchetta di carta
ai mièi pièdi

fresh morning air
a paper boat
at my feet


Derbeneva Veronika scuòla di Samara (Russia), ins. Kogan Irina



Un nuòvo giorno –
andrò in bicicletta
sènza cadere

a new day –
I will ride my bicycle
without falling off


Giorgia  scuòla di Recanati, ins. Fusèlli Cinzia



Sera d’estate
e noi giochiamo al mare
còse da fare

Summer evening
and we play by the sea
things to do


GRUPPO 8 
parròcchia di Tròdica di Morrovalle - Oratòrio Emmanuèle


Mìa sorellina -
che rìdere le scarpe
questa mattina

my little sister –
what a laugh the shoes
this morning


Pìa Ginevra  scuòla di Gènova, ins. Paniè Brunèlla



tra le pàgine
il vènto autunnale
la tùa immàgine

among the pages
the autumn wind
your image


Rizvani Alèssia  Istituto Vittone - 2A TA - Chièri, ins. Restagno Silvia



Una farfalla
bianca sul bianco muro
della casetta

a butterfly
white on the white wall
of the tiny house


Trinh Dinh Daniel  I.C. Padre Semerìa - classe 1° mèdia – Roma, ins. Savèlli Loredana



ELÈNCO COMPLÈTO DEGLI AUTORI SELEZIONATI
PUBBLICATI  NELL’ANTOLOGÌA “BIANCO SU BIANCO”
- SEZIONE INDIVIDUALE -


Alineri Fiorènza - S. Damiano d’Asti
Allièvi Pàolo Doménico - Carònno Pertusèlla
Asti Ìtalo - Torino
Barbetti Mauro - Òsimo
Basti Danièla - Volpiano
Battini Mauro - Pisa
Bellini Marina - Màntova
Bernardinis Elisa - Ùdine
Berruti Lucìa - Gènova
Bertòglio Chiara - Torino
Bolzoni Clara - Roma
Brivio Marìaterèsa - Milano
Cardone  Benedetta - Massa Carrara
Cavalli Cristina - Bèrgamo
Ciobîca Cezar-Florin - Romanìa
Còntoli Antònio - Roma
Costantini Angèlica - (luògo non pervenuto)
Dan Iulian - Romanìa
De Bòn Lorèlla - Belluno
De Gennaro Natascia - Casèrta
De Sabata Francesco - Verona
Derelitto Gianluca - Sàssari
Disingrini Sevèra - Cremona
Fantini Chiara - Torino
Ferramosca Terèsa - Negrar
Florin Golban - Romanìa
Fontana Lucìa - Milano
Giòpp Lòris - Belluno
Infantino Èzio - Verona
Maraìni Isidòro - (luògo non pervenuto)
Croitor Natalia - Mèstre
Lavanga Cristiana - Milano
Mancini Gabrièle - Civitavècchia
Mangiameli Antònio - Lentini
Meneghìn Pàola - Torino
Miclaus Silvestru - Romanìa
Musnèci Marzia - Albano Laziale
Patrizi Ròmolo - Roma
Rampini Nazarèna - Pogliano Milanese
Ranièri Christiane - Francia
Restagno Silvia - Chièri
Revèlli Cinzia - Savona
Rotonda Marta - Buènos Aires
Sakhinis-De Meis Marie Jeanne - Francia
Santòro Dolòres - Galatina
Sardi Nicòla - Manta
Schiffer Cristina - Còmo
Secci Giancarlo - Quartu Sant'Èlena
Secco Mario - Moretta
Šilanskas Arturas - Lituania
Stella Gabrièle - Santorso
Tancrèdi Anna - Bórgaro Torinese
Tara Eduard - Romanìa
Timo Robèrto - Trènto
Trendafilova Kalina - Bulgarìa
Viaggi Walter - La Spèzia
Vucak Jadranka - Croazia


 
ELÈNCO COMPLÈTO DEGLI AUTORI SELEZIONATI
PUBBLICATI  NELL’ANTOLOGÌA “BIANCO SU BIANCO”
- SEZIONE COLLETTIVA -


A. Isa - Gruppo Vèrbavòx-Àrea Disabilità-Torino
A. Rosa - Gruppo Vèrbavòx-Àrea Disabilità-Torino
Angèlica - scuòla di Recanati-ins. Fusèlli Cinzia
Ansèlmi Francesco Pìo - scuòla di Fòggia-ins. Amatruda Marìa Savèria
Aròldi Àlbero - scuòla di Cremona-ins. Frìttoli Simona
Balloni Gisèlle - I.C. Padre Pìo-classe 4U-Magliano Romano-ins. Costanzi Danièla
Bracuto Marìagràzia - scuòla di Fòrio-ins. Màttera Lucìa
Bruno Riccardo - scuòla di Gènova-ins. Paniè Brunèlla
C. Giusi - Gruppo Vèrbavòx-Àrea Disabilità-Torino
C. Silvia - Gruppo Vèrbavòx-Àrea Disabilità-Torino
C. Silvio - Gruppo Vèrbavòx-Àrea Disabilità-Torino
Cannara Èlena - IC B.Gigli-plèsso “Pittura Del Braccio”-classe 4° A-Recanati
                             ins. Brignòccolo Marièlla
Casabianca Èmma - scuòla di Ancona-ins. Magnini Nadia
Ciacci Emanuèle - scuòla di Gènova-ins. Paniè Brunèlla
Cingolani Nicòle - IC B.Gigli-plèsso “Pittura Del Braccio”-classe 4° A-Recanati
                                ins. Brignòccolo Marièlla
Claretti Marìa Flòra - scuòla di Recanati-ins. Piccini Catia
Classe IV A - scuola di Scarnafigi-ins. Paròla Federica
Cristofanetti Sasha - IC B.Gigli-plèsso “Pittura Del Braccio”-classe 4° A-Recanati
                                  ins. Brignòccolo Marièlla
D. Robèrta - Gruppo Vèrbavòx-Àrea Disabilità-Torino
D.C. M. - scuòla di Recanati-ins. Mirate Rosaria
Derbeneva Veronika - scuòla di Samara (Russia)-ins. Kogan Irina
Dragone  Raimondo - I.C. Padre Semerìa-classe 1° mèdia-Roma-ins. Savèlli Loredana
Enescu Giorgio Raffaèle - scuòla di Recanati-ins. Bonfigli Rosanna
Erbaccio Asia - scuòla di Recanati-ins. Piccini Catia
Èrika - scuòla di Recanati-ins. Fusèlli Cinzia
Frapiccini Mattèo - scuòla di Recanati-ins. Cialli M.Terèsa
Gaboardi Thomas - scuòla di Cremona-ins. Frìttoli Simona
Gariglio Virginia - scuòla di Ancona-ins. Magnini Nadia
Gelosi Riccardo, Loliva Agnèse, Marinèlli Ayantu - scuòla di Recanati-ins. Bonfigli Rosanna
Giardini Julienne - scuòla di Gènova-ins. Paniè Brunèlla
Giorgia - scuòla di Recanati-ins. Fusèlli Cinzia
GRUPPO 1 -
parròcchia di Tròdica di Morrovalle - Oratòrio Emmanuèle
GRUPPO 8 -
parròcchia di Tròdica di Morrovalle - Oratòrio Emmanuèle
I. Erika - Gruppo Vèrbavòx-Àrea Disabilità-Torino
Kuznetsova Tatiana - scuòla di Samara (Russia)-ins. Kogan Irina
Lico Giorgio - Istituto Vittone 2A TA-Chièri (TO)-ins. Restagno Silvia
Lorenzetti Alessandro - scuòla di Recanati-ins. Jorini Pàola
Mattèis Sara - Istituto Vittone 2A TA-Chièri-ins. Restagno Silvia
Màttera Michèle - I.C. Padre Semerìa-classe 1° mèdia-Roma-ins. Savèlli Loredana
Moriconi Anna - scuòla di Recanati-ins. Jorini Pàola
Obreja Martina, Matteis, Oxana - Istituto Vittone 2A TA-Chièri-ins. Restagno Silvia
Pace Alessandro - scuòla di Ancona-ins. Magnini Nadia
Pìa Ginevra - scuòla di Gènova-ins. Paniè Brunèlla
Piromalli Lorènzo - Istituto Vittone 2A TA-Chièri-ins. Restagno Silvia
Puesca Kristel - scuòla di Gènova-ins. Paniè Brunèlla
Rizvani Alèssia - Istituto Vittone 2A TA-Chièri-ins. Restagno Silvia
Russo Jàcopo - scuòla di Gènova-ins. Paniè Brunèlla
S. Barbara - Gruppo Vèrbavòx-Àrea Disabilità-Torino
Sabbatini Tommaso - scuòla di Recanati-ins. Cialli M.Terèsa
Samaritani Alèssia - I.C. Padre Semerìa-classe 1° mèdia-Roma-ins. Savèlli Loredana
Santariga Elisa - scuòla di Recanati-ins. Piccini Catia
Slastenin Matvey - scuòla di Samara (Russia)-ins. Kogan Irina
Sofìa - scuòla di Recanati-ins. Garòfoli Giuliana
Solitano Alèssia - Istituto Vittone 2A TA-Chièri-ins. Restagno Silvia
Torretti Matilde - scuòla di Recanati-ins. Dòffo Letizia
Trinh Dinh Daniel - I.C. Padre Semerìa-classe 1° mèdia-Roma-ins. Savèlli Loredana
Ugetti, La Scala Marta, Rebècca - Istituto Vittone 2A TA-Chièri-ins. Restagno Silvia


Quale haikù degli autori selezionati

è stato inserito nell’antologìa “BIANCO SU BIANCO”?

ACQUISTARE UNA CÒPIA DELL’ANTOLOGÌA PER SCOPRIRLO!!!

 

 

GRAZIE AGLI SPÒNSOR

CHE HANNO MESSO A DISPOSIZIONE
I
PRÈMI DEL CONCORSO

THANKS TO THE SPONSORS

WHO HAVE MADE PRIZES AVAILABLE


la francescaVillaggio La Francesca  - soggiorno di una settimana per dùe persone
www.villaggilafrancesca.it    


Il Resort, situato nella Liguria di Levante, òccupa un'àrea protètta (15 èttari di pini e macchia mediterrànea,  800 mq a persona) con un fronte mare di 1 km circa. Data la sùa particolare ubicazione - è esposto a mèzzogiórno - gòde di un microclima invidiàbile (la temperatura mèdia nei mesi più freddi scende raramente sotto i 10°); secco e soleggiato per buòna parte dell'anno, è ventilato d'estate. Nel sùo splèndido isolamento, La Francesca è un pìccolo borgo autosufficiènte, in cùi trascórrere piacevolmente il tèmpo sènza òbblighi e sènza fretta. La nuòva sensibilità del turista, alla ricerca di paesaggi, odori e sapori naturali, tròva qui il luògo ideale per un soggiorno in ogni stagione dell'anno.

The resort, located in the Riviera Ligure di Levante, in a protected area (15 hectares of pine forest and Mediterranean bush, 800 square meters per person) with a waterfront of about 1 km. Given its unique location - it is facing south -, it enjoys an enviable microclimate (the average temperature in the coldest months seldom falls below 10°C); it is dry and sunny for most of the year, and airy during summer. In its splendid isolation, La Francesca is a small, self-sufficient, village where you can spend your time without obligations and haste. The new tourist's awareness, looking for landscapes, scents and natural tastes, here finds the ideal place for a holiday all year round.

tonga soaTonga Soa Beach Resort  - soggiorno di una settimana per due persone
http://www.tongasoabeach.com/Article-Tonga-Soa-Beach-Resort-2,2853.html


In un bungalow modèrnaménte attrezzato, con il mare di fronte, scoprire il fascino di Sainte Marie e i suòi moltéplici piaceri. Sainte Marie si tròva nel Nòrd-Èst del Madagascàr. Un pìccolo paradiso di 60 km di lunghezza e 5 km di larghezza ancora preservato dal turismo di massa. E con un giro in barca, ècco all’improvviso le balene!

In a bungalow facing the sea and equipped with modern facilities, to discover the charm of Sainte Marie and its many pleasures. Sainte Marie is located in the northeast of Madagascar. A small paradise of about 60 km in length and 5 km in width, still preserved from mass tourism. And with a boat ride, all of a sudden here are the whales!


piancasaleRESIDÈNZA PIANCASALE - Sorano (GR) - soggiorno di tre giorni per dùe persone - www.piancasale.com

Starting with the next edition 2017,
also the RESIDENCE PIANCASALE – Sorano (Grosseto)
will sponsor our International Contest - a three-days stay for two people.

 

Al cèntro di un’àrea di grande interèsse artìstico e paesaggìstico, la Residènza Piancasale, vècchio casale dell’800, òffre ai suòi òspiti appartamenti e càmere nel silènzio della natura. La residènza si tròva all’intèrno della nòstra aziènda agrìcola biològica dove produciamo latte con le nòstre pècore, cereali per il fabbisogno aziendale, coltiviamo ulivi ed una pìccola vigna. La sùa collocazione tra Sovana, Sorano e Pitigliano permette di partecipare alle interessanti manifestazioni ed iniziative che si svòlgono in questi cèntri nel corso dell’anno. L’àrea stòricaménte e archeològicaménte ricchìssima, con le suggestive necròpoli etrusche e le antiche “vìe cave” scavate nel tufo, òffre la possibilità a chi ama l’arte, la stòria e la natura di effettuare bellìssime escursioni a pièdi, in bicicletta o a cavallo. Il relax e la tranquillità sono garantiti dalla ricettività selezionata e dalla piscina immèrsa nel verde e circondata dal silènzio della campagna dell’estesa proprietà che circonda il casale.

In an area of great artistic and landscape interest, the Residenza Piancasale, a farm-house of the nineteenth century, offers to guests apartments and rooms in the silence of nature. The residence is located within our organic farm where we produce milk with our sheep, cereals for the farm’s own requirements, and where we grow olive trees and a small vineyard. Its location between Sovana, Sorano and Pitigliano allows to participate in interesting events and initiatives taking place in these centers during the year. The historically and archaeologically rich area, with attractive Etruscan necropolis and the ancient "vie cave" carved into the tuff, offers the opportunity to enjoy hiking, biking or horseback-riding to those who love art, history and nature. Relaxation and tranquility are guaranteed by the selected accommodation and the swimming pool immersed in the green countryside and in the silence of the extensive property that surrounds the rural house.

 

cascina macondoCascina Macondo
– realizzazione dei manufatti raku
per i tre vincitori
della sezione individuale
e i tre vincitori
della sezione collettiva

www.cascinamacondo.com


Associazione di Promozione Sociale, Cèntro Nazionale per la Promozione della Lettura Creativa ad Alta Voce e Poètica Haikù, già Associazione Culturale fondata nel 1993 da un gruppo di artisti, Cascina Macondo, antico convènto del ‘500 e pòi vècchia cascina ristrutturata, sorge tra campi di grano e mais lungo la strada comunale che da Riva prèsso Chièri conduce a Poirino. Con gli anni è andata specializzandosi nell’arte dell’insegnamento e della formazione. Con molti progètti sperimentati e sperimentali, con la lettura ad alta voce, la scrittura creativa, la manipolazione dell’argilla, la poètica Haikù, la danza, il teatro, le buòne contaminazioni culturali, la sperimentazione, la ricerca,  Cascina Macondo vuòle creare momenti di benèssere e socializzazione, stimolare  l’incontro, la creatività, la créscita personale, la comunicazione, il confronto, il fermento delle idèe,  la consapevolezza dei luòghi comuni.  Bambini, ragazzi, uòmini, dònne, disàbili, anziani, stranièri, in un clima di naturalezza si incóntrano e lavórano. E d’invèrno, intorno al fuòco del camino, ancora si raccóntano stòrie.

Association for the Promotion of Social Action, National Center to promote Creative Reading Aloud and Haiku Poetry, former Cultural Association founded in 1993 by a group of artists, Cascina Macondo, an ancient sixteenth century convent and then completely renovated farmhouse, is situated among fields of wheat and corn along the road that leads from Riva presso Chieri to Poirino. Over the years it specialized in the art of teaching and training. With many experimented and experimental projects, with reading aloud, creative writing, clay manipulation, Haiku poetry, dance, theatre, good cultural contaminations, experimentation, research, Cascina Macondo wants to create moments of wellness and socialization, stimulate interaction, creativity, personal growth, communication, comparison, the upheaval of ideas, the awareness of stereotypes. Children, teens, men, women, disabled, elderly, foreigners, in an atmosphere of simplicity meet and work. And, in winter, around the fireplace, still many stories are told and heard.



CHI DESÌDERA UNIRSI NELLA SPONSORIZZAZIONE

DELLA PRÒSSIMA 16° EDIZIONE - ANNO 2018

DEL CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESÌA HAIKÙ

IN LINGUA ITALIANA ÈDITO DA CASCINA MACONDO

RICHIÈDA INFORMAZIONI ALL'INDIRIZZO: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

THOSE WHO WOULD LIKE TO JOIN IN SPONSORSHIP

FOR THE UPCOMING 16TH EDITION - YEAR 2018

OF THE INTERNATIONAL HAIKU CONTEST IN ITALIAN

ORGANISED BY CASCINA MACONDO

CAN ASK FOR INFORMATION AT: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA

ULTIMO AGGIORNAMENTO OTTOBRE 2012

lèggi e sottoscrivi se lo condividi

 

OMNIA FABULA ET ARTI  

intramuros / extramuros



HAIGA (ABBINAMENTO DI HAIKU E IMMAGINE)
DEI BAMBINI DELLE SCUOLE

 

 I LIBRI DI CASCINA MACONDO

 

                                5x100

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Sabato 04 Novembre 2017 16:53 )
 

Time Zone Clock

Sondaggio

quale di questi libri scritti da donne è stato per te particolarmente significativo?