Home Archivio News-Eventi FORMAZIONE DANZATEATRO - integrazione normalità & disabilità
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
FORMAZIONE DANZATEATRO - integrazione normalità & disabilità PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 
News - News
Scritto da Tartamella   
Lunedì 16 Gennaio 2017 18:37
 
logo
 
 

PROSSIMO APPUNTAMENTO
SABATO 21 GENNAIO 2017 - ORE 10.00 / 18.00
A CASCINA MACONDO

 

 percorsi di formazione

DANZA E TEATRO FISICO

2016 – 2017

 

finalizzati all’integrazione

DISABILITÀ & NORMALITÀ


condotte da

  Nagi Tartamella, Florian Lasne




PREMESSA

Le giornate di formazione sono rivolte agli educatori, animatori, volontari, insegnanti, operatori del sociale e a tutti coloro che sono interessati ad avvicinarsi o ad approfondire i linguaggi della danza e del teatro intesi come strumenti di integrazione. I giochi e gli esercizi proposti permetteranno di immergersi in un lavoro creativo ed espressivo finalizzato a creare un corpo presente e in relazione. Obiettivo degli incontri è fornire un bagaglio di competenze nell'ambito del teatro sociale e della danza educativa. Chi lo desidera potrà, inoltre, partecipare attivamente o come uditore ad alcuni incontri della compagnia teatrale integrata (persone disabili e normodotate) "Viaggi Fuori dai Paraggi" dell'Associazione Cascina Macondo.
Maggiori informazioni sulle modalità di incontro con la compagnia verranno fornite nel corso della formazione.

E' possibile iscriversi anche ai singoli incontri messi in calendario.

ATTESTATO DI FREQUENZA  a chi ne fa richiesta
e abbia partecipato ad almeno il 60% degli appuntamenti
(vedi calendario in fondo alla pagina)

 
 
 
verona

 OBIETTIVI

  Dimensione Corporea
Dimensione Simbolica
Dimensione Sociale


*** attivare un movimento consapevole  
attraverso un lavoro sul corpo, lo spazio,  il tempo, la  relazione
- creare un corpo presente e in relazione
- sviluppare la capacità di creare nuove gestualità
         
*** lasciar parlare l’allievo con il suo linguaggio fisico
- favorire l’espressione spontanea, singolare, originale
- superare cliché, etichette, stereotipie
- scoprire  come  trasformare il gesto quotidiano in segno creativo  
   
***   favorire l’incontro con l'altro
- valorizzare le differenze ed utilizzarle come stimoli creativi per il gruppo
- incontrare l'altro in uno spazio scenico ritualizzato.


prove
 

METODOLOGIA

giochi ed esercizi teatrali
ispirati alle tecniche di teatro sociale

atelier di studio ed esplorazione
dei fondamenti della danza contemporanea
e della danza educativa


fienile
 

CONTENUTI

-  Respirazione, massaggi, controllo
-  equilibrio/disequilibrio
-  risuonatori vocali
-  la presenza scenica individuale e di  gruppo

-  uso dello spazio, tempo, ritmo, pulsazione
-  le qualità di movimento
-  corpo ed azioni
-  la relazione e le dinamiche di gruppo
-  il contatto, il peso
-  la dinamica nel movimento
-  il gesto quotidiano e il gesto extra-ordinario

-  la creazione drammaturgica
-  storie, parole, oggetti
-  la partitura fisica
-  una sequenza danzata
 
 

 OCCORRENTE

abiti comodi - tuta da ginnastica e calze (antiscivolo)
portare qualcosa da condividere per il pranzo

 
 
 
 
nagi
Nagi Tartamella      ha collaborato con diverse compagnie di danza e teatro come interpetre e coreografa (Cie Du Butor, Circ'Hulon,
Cie Soon, Cie Desoblique). Si é formata in Italia e all'estero in teatro,
danza afrocontemporanea e contemporanea.
È laureata in Scienze dell'Educazione.
Ha conseguito il Diploma di Stato per l'insegnamento della Danza Contemporanea a Lione.


florianFlorian Lasne      ha collaborato come attore e lettore con diverse compagnie in Francia e Italia (Jean-Claude Penchenat, Cie du Butor,
Cie Hippocampe, Cie Mangano Massip, Le Nomade Village,Il Mutamento Zona castalia, Stilema, Santibriganti,
I Benandanti, il Teatro della Caduta, L'Artimista).
Ha studiato diversi approcci al teatro e al movimento.
Laureato in Arte dello Spettacolo presso l’Università Paris 8.
Diplomato presso la scuola teatrale professionale di Teatranzartedrama.


Nel 2011 Nagi Tartamella e Florian Lasne fondano, in Francia, la compagnia RACINES DE POCHE. Il primo spettacolo della compagnia « Bob et Beth » viene rappresentato in Francia, Italia, Belgio, Brasile e Africa. Entrambi si occupano di formazione nell'ambito della danza e del teatro con progetti rivolti ad un pubblico vasto ed eterogeneo e in collaborazione con diversi enti e associazioni. Da molti anni collaboratori costanti di Cascina Macondo.
 
 
 salone   
 

CALENDARIO INCONTRI A CASCINA MACONDO

formazione rivolta a un gruppo di persone normodotate per tuffarsi
nel movimento, nella danza,
nella musica, nella narrazione, nella creatività...
 
 
sabato
e domenica         05 –06 novembre      2016        ore 10/18

sabato                  17  dicembre              2016        ore 10/18

sabato                  21  gennaio                 2017        ore 10/18

sabato                  04  febbraio                2017        ore 10/18

sabato                  11  marzo                   2017         ore 10/18

sabato                  08  aprile                    2017         ore 10/18

sabato                  20  maggio                 2017         ore 10/18

 
 

POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO
prèsso la Foresterìa “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo
a còsti di Bed &  Breakfast

 

camerab1

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

per ulteriori informazioni:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    -  Anna, cell. 340 70 53 284

 


gomitolo

IL FILO RITROVATO


Cascina Macondo ha maturato una ventennale esperienza in consulenze e laboratori multimaterici di manipolazione dell’argilla, affabulazione, scrittura creativa, lettura sinestetica ad alta voce, dizione, danza e percussioni, poesia, voce, ascolto, rivolti alle persone diversamente abili, ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle famiglie. Percorsi specifici e mirati possono essere programmati presso le scuole, le circoscrizioni, le biblioteche, i CST, o direttamente a Cascina Macondo, luogo di campagna particolarmente adatto a creare momenti di benessere e accoglienza.
I percorsi di Cascina Macondo hanno la caratteristica di essere attuati e condotti con grande passione e conoscenza della didattica creativa e della creatività. Un grande amore per le risorse e le possibilità espressive che le persone con disabilità possiedono spesso spontaneamente.
Cascina Macondo organizza momenti volti ad integrare la normalità con la disabilità, con l’intento di far scoprire la bellezza che i diversamente abili sanno produrre con il loro linguaggio verbale quasi onirico. Scoprire la spontaneità e la freschezza straordinaria delle loro parole messe in fila come perle che commuovono e catturano dipanando poesia con naturalezza. La poesia e il loro mondo immaginifico sono in grado di esprimere un tesoro e una ricchezza così bella e importante che le persone si privano davvero di grandi emozioni nel non scoprirla, conoscerla, frequentarla.
 
 
 
logo

 
 
 
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 16 Gennaio 2017 20:26 )
 

Time Zone Clock

Sondaggio

Accentazione ortoèpica lineare