Home Archivio News-Eventi UN MATRIMONIO A MACONDO
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
UN MATRIMONIO A MACONDO PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 6
ScarsoOttimo 
News - News
Scritto da Tartamella   
Martedì 27 Dicembre 2011 19:02

 

 

logo

 

 

UN MATRIMONIO A MACONDO

                                                        fiori

B E A   E   U G O   S P O S I

 

 

 

coppia

 

 

 

ginocchia

E’ con gran piacere che abbiamo accolto la richiesta di Beatrice e Ugo di festeggiare il loro matrimonio qui a Cascina Macondo con tutti i loro più cari amici. Soprattutto perché la richiesta è stata esplicita: “vogliamo fare la festa a Cascina Macondo in una atmosfera simile a quella dei Racconti d’Inverno”.

invitati

 
E così è stato, la sera piena di stelle di sabato 3 dicembre 2011: il camino acceso, l’alloro che bruciava tra i ceppi scoppiettando, la cottura nel cortile di una ciotola speciale, gli interventi degli amici che regalavano agli sposi ciascuno una storia, una musica, un discorso, il brano di un libro, una poesia, una canzone, un tango.

lumini

Perfino Ugo e Beatrice hanno preparato una divertentissima performance che ha visto Beatrice per la prima volta dietro un telo impegnata a dar voce al buratto di stoffa pieno delle sue dita.
E poi il calore del cibo buono che gli amici più intimi degli sposi avevano preparato, le torte e i dolci, le bomboniere di ceramica
bomboniere (ciotole in ceramica raku di Macondo, appositamente commissionate, che Ugo e Beatrice hanno voluto offrire agli invitati).
Il cortile addobbato da un sentiero di  luci e di candele ad accogliere gli ospiti  che giungevano man mano anche da lontano.
Insomma una festa di matrimonio davvero particolare, all’insegna della semplicità, della sobrietà, e degli affetti.
burattini
 

CENA
 
 
Cascina Macondo normalmente non mette a disposizione i suoi spazi per feste di matrimonio, ma per feste così, per gli amici che vogliono queste atmosfere, qualche volta si può fare.
Con Beatrice e Ugo è stato davvero un piacere.
Auguriamo loro una vita felice, ricca di tante cose belle da sognare, realizzare, vivere, insieme.


Pietro e Anna

 

 

 

 

 

TAPPI RESOCONTO DI UGO BENVENUTO

 

candeleL'invito, fatto agli amici da Bea e Ugo,
per la loro festa di matrimonio a Cascina Macondo, parlava chiaro:
"serata informale, solo amici, no parenti, no giacche e no cravatte
 sì perdi tempo, fino a fermarlo con le ciabatte".


Nel senso che la loro semplice richiesta
era di rilassarsi dai piedi alla testa
e di condividere un loro momento,
senza farne un monumento.

 

BEAMICAAllora, tolti i cappotti,
i cappelli e giubbotti
lasciati i “pensieri” dentro una cesta,
si entra a Macondo con l'aria di festa.
Strette di mano, abbracci, saluti,
tanti gli amici riconosciuti
e piovono pacchere,
fiumi di chiacchiere...
“Dai! Lo sapevo che t'avrei incontrato”
“Sentite, ma il bouquet l'ha già lanciato?”

 

ciotola“Tutti fuori c'è una sorpresa”
“E' la cottura che crea l'attesa”

“Che profumo di brace,
mmh quasi quasi me lo manzo”

 

 

 

 

cottura“Ganzo sto posto, c'è persino la fossa biologica”
“Vedi cara, il matrimonio è una questione psicologica”

“Bella l'idea dei burattini di Ugo con Bea”
...poi si estraggono a sorte i nomi degli invitati e

 

 

 

 

CENAchi canta il brasile, chi balla un vinile,
una coppia che legge Ivano Fossati
col tono di voce di due innamorati.
Il trio con la fisa, la danza irlandese,
poesie tradotte in tedesco e francese.

 

 

 

 

 

Si conclude in bellezza, bollicine e dolcezza UGOEBEA
mangiando le torte preparate da amiche
di Ugo e Beatrice (la sua “mousse” ispiratrice).

 

 

 

 

 

 

salone

 


 

 

 

 

 

 

 

salone
 
 

CASCINA MACONDO-ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE
Centro Nazionale per la Promozione della
Lettura Creativa ad Alta Voce e Poetica Haiku
Borgata Madonna della Rovere, 4  -  10020 Riva Presso Chieri (TO) - Italia
tel/fax  011/9468397  -   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
sito web: www.cascinamacondo.com
COMODO PARCHEGGIO INTORNO ALLA CHIESETTA MADONNA DELLA ROVERE 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
5x100
 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 03 Gennaio 2012 18:59 )
 

Time Zone Clock

Sondaggio

Accentazione ortoèpica lineare