Home Archivio News-Eventi IL RITORNO DI MELQUIADES - sabato 7 luglio 2012
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
IL RITORNO DI MELQUIADES - sabato 7 luglio 2012 PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 
News - News
Scritto da Tartamella   
Giovedì 08 Marzo 2012 18:53

 

ATTENZIONE

PER SOPRAGGIUNTI MOTIVI DI LAVORO
LA SEGUENTE FESTA “IL RITORNO DI MELQUIADES”
PROGRAMMATA PER IL 7  LUGLIO

È STATA ANNULLATA!


CI RIFAREMO L’ANNO PROSSIMO,
PIÙ O MENO NELLO STESSO PERIODO,
PER I FESTEGGIAMENTI DEI 20 ANNI DI CASCINA MACONDO!


SICURI DELLA COMPRENSIONE

UN SALUTO DA TUTTO LO STAFF

 

 

lunapiena

 

"IL RITORNO DI MELQUIADES"

GRANDE FESTA A CASCINA MACONDO

 

A ridosso del solstizio d'estate, in una notte di luna piena,
sabato 7 luglio 2012 appuntamento alle ore 21.00 precise!
La festa andrà avanti fino all'alba,
fino a che non sentiremo dal pollaio della cascina vicina
il canto ripetuto del gallo.

 

 

Una sorta di "Stradevari"  rivisitata.
A "Stradevari", a metà degli anni '90, festeggiavamo a Macondo l'apertura della stagione estiva degli artisti di strada.

Ora, con uno spirito simile, festeggiamo il RITORNO DI MELQUIADES.
Sì, ma che cos'è il Ritorno di Melquiades?
E' una festa privata (non inviamo infatti comunicati stampa ai giornali). 
Soprattutto è uno spazio "franco", un "luogo", una "raccolta" di amici vecchi e nuovi (attori, musicisti, artisti di strada, danzatori, performers) che si rivedono una volta all'anno per una notte intera, spesso approfittando dell'occasione per sperimentare spettacoli nuovi. Artisti che abbandonano il loro ruolo di professionisti per ri-trovarsi e ri-provare il piacere semplice del dilettantismo (fare le cose per diletto), incontrandosi consapevoli di voler ri-vivere e "conservare" il tempo in cui la loro arte era appunto solo diletto; artisti che sostengono con la loro presenza i progetti culturali di Cascina Macondo.
ASTENERSI COLORO CHE ALLE DIECI DI SERA CROLLANO PER IL SONNO!

 

salice
Il cortile "Alce Nero" di Cascina Macondo si riempirà di bella gente
che trascorrerà la notte con musica-danza-teatro-cabaret-argilla-improvvisazioni-
spettacoli-performances-racconti-installazioni-fantasia-creatività

 
Porta i tuoi strumenti, proponi la tua performance, la tua canzone,
il tuo numero comico, il tuo numero drammatico, il tuo mangiafuoco,
le tue trampole, il tuo clown, la tua lettura, la tua danza, il tuo blues,
il tuo volo pindarico, la tua installazione,
ci sono spazi sino all'alba da condividere insieme.
Naturalmente a titolo gratuito.
Un pretesto per ritrovare in una notte di luna piena
vecchi amici di strada e di chilometri.

djembe  armonica bassotuba   chitarra   ghironda   caffe   gnomo

 

POSSIAMO AL MOMENTO ANNOVERARE TRA GLI INTERVENTI:


-  UGO BENVENUTO  - reading e filastrocche d'autore
-  PIETRO TARTAMELLA - reading
-  ANNAMARIA VERRASTRO e CLELIA VAUDANO - performance

-  TONY RUGGERO - cabaret

-  I NARRATORI DI MACONDO -
   *  ANNETTE SEIMER - reading
   *  FIORENZA ALINERI - reading
   *  LUANA VARAGNOLO - reading
-  NAGI TARTAMELLA - teatro/danza
-  FLORIAN LASNE - teatro/danza
-  COMPAGNIA "LUKLA" - performance per strumento e corpo
   con Claudia Adragna (danza) e Lukasz Kedzior (strumento)

-  a seguire interventi del pubblico


la scaletta definitiva con gli orari d'inizio e la sequenza precisa
di ciascun intervento verrà preparata all'ultimo momento

 reno   gualtiero   pietro   renoPP   marcella

 cantastorie      tango

maniargilla   dante     

 

SE VUOI FARE UN INTERVENTO

INDEROGABILMENTE DELLA DURATA MASSIMA DI

20 MINUTI PER TEATRO, MUSICA, BURATTINI, DANZA, ETC -

10 MINUTI PER READING E LETTURE


CONTATTACI AL PIU' PRESTO per poterti inserire nel programma

 



IL CIBO CONDIVISO
Ogni partecipante  porta buon cibo e buon vino da condividere nella serata durante le pause.

 

VERRA'  RICHIESTA UN'OFFERTA LIBERA
PER LE SPESE DI GESTIONE
E A SOSTEGNO DEI PROGETTI CULTURALI DI CASCINA MACONDOO

 


FESTA RIGOROSAMENTE AD INVITO  E PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
I POSTI SONO LIMITATI - Invia la tua adesione (indicando in quanti siete,
e NOME E COGNOME di ciascuno)

a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
e attendi la conferma della tua prenotazione.

IL PRESENTE MESSAGGIO E' AUTOMATICAMENTE
UN INVITO PER GLI UTENTI FREE E GLI UTENTI PROFESSIONAL
ISCRITTI AL SITO DI CASCINA MACONDO



PROGRAMMA
ore 21.00 arrivo degli ospiti (è obbligatoria la prenotazione e la puntualità)
ore 21.30 benvenuto e inizio spettacoli
ore 22.30 circa, prima pausa per condivisione cibo e vino
ore 23.00 ripresa spettacoli e performance
ore 01.30 circa, seconda pausa per condivisione cibo e vino
ore 02.00 ripresa spettacoli e performance sino all'alba
 


Il nome "Macondo" che abbiamo dato alla nostra Cascina nel 1992
proviene dal libro "Cent'anni di solitudine" di Gabriel Garcia Marquez

" Macondo era allora un villaggio di venti case di argilla e di canna selvatica costruito sulla riva di un fiume dalle acque diafane che rovinavano per un letto di pietre levigate, bianche ed enormi come uova preistoriche.  Il mondo era così  recente, che molte cose erano prive di nome, e per citarle bisognava indicarle col dito. Tutti gli anni verso il mese di marzo,  una famiglia di zingari cenciosi piantava la tenda vicino al villaggio, e con grande frastuono di zufoli e tamburi faceva conoscere le nuove invenzioni. Prima portarono la calamita. Uno zingaro corpulento, con barba arruffata e mani di passero, che si presentò col nome di Melquìades, diede una truculenta manifestazione pubblica di quella che egli stesso chiamava l'ottava meraviglia dei savi alchimisti della Macedonia.  Andò di casa in casa trascinando due lingotti metallici, e tutti sbigottirono vedendo che i paioli, le padelle, le molle del focolare e i treppiedi cadevano dal loro posto,   e i legni scricchiolavano per la disperazione dei chiodi e delle viti che cercavano di schiavarsi,  e perfino gli oggetti
perduti da molto tempo comparivano dove pur erano stati lungamente cercati,  e si trascinavano in turbolenta sbrancata dietro ai ferri magici di Melquìades…"

Si ringrazia Gabriel Garcia Marquez per aver scritto e regalato agli uomini un così grande libro. A lui la nostra gratitudine e il nostro affetto.
 

nagiflorian
     

 

possibilità di pernottamento
presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo
a costi di Bed and Breakfast

 

 

5001 ODISSEA NELLO SPAZIO...

 

LA FORESTERIA "TIZIANO TERZANI" DI CASCINA MACONDO

IL SALONE "GIBRAN" DI CASCINA MACONDO

GLI SPAZI INTERNI DELLA CASCINA

GLI SPAZI ESTERNI DELLA CASCINA

 

 

 RESOCONTO IL RITORNO DI MELQUIADES EDIZIONE 2011

 

 


 
 

dal discorso di Pericle agli Ateniesi - e discorso di Nelson Mandela

ai Nativi Americani un buon risarcimento

 
 
 
 

Cascina Macondo-Associazione di Promozione Sociale
Centro Nazionale per la Promozione della
Lettura Creativa ad Alta Voce e POETICA HAIKU
Borgata Madonna della Rovere, 4 - 10020 Riva Presso Chieri (TO)
tel.  fax  011 / 94 68 397  -  cell.  328 42 62 517
email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   -  sitoweb: www.cascinamacondo.com

 

 

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 22 Giugno 2012 21:06 )
 

Time Zone Clock

Sondaggio

Accentazione ortoèpica lineare