Home
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 3
ScarsoOttimo 

 

scritturaliafoto

Affresco romano "Donna con stilo e libro" (detta Saffo)
Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)

che cos’è SCRITTURÀLIA


LEGGI I RACCONTI DI SCRITTURALIA



possibilità di pernottamento
presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo
a costi di Bed and Breakfast

 

LOGO
Cascina Macondo
Centro Nazionale per la Promozione della
Lettura Creativa ad Alta Voce e Poetica Haiku
Borgata Madonna della Rovere, 4  -  10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. www.cascinamacondo.com

 

 Il sentimento di appartenenza non è poi così male.
Consideriamo SCRITTURALIA come quella nicchia di scrittori di Cascina Macondo.

Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi "oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa" e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura.
Nel corso degli anni sono 606 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto...

 

 

PER PARTECIPARE A SCRITTURALIA

 

Ecco le indicazioni per partecipare a una domenica di SCRITTURALIA
(iscrizione e prenotazione) attraverso il modulo on line.

-  L'ISCRIZIONE AVVIENE SOLO ATTRAVERSO IL MODULO ON LINE -
 
 
 
 
 PRIMO PASSO


Prima di tutto occorre registrarsi al sito di Cascina Macondo almeno come Utente Free,
ECCO COME FARE:
 
>   vai nella home page del sito > vai alla voce AREA RISERVATA  > clicca su REGISTRATI
>   inserisci i tuoi dati > spunta tutti i quadratini e scegli una password qualsiasi.
>   clicca su INVIA
>   riceverai una email in cui ti si chiede di cliccare su un link per confermare la tua iscrizione al sito.

 

 
SECONDO PASSO
PER ACCEDERE AL MODULO DI ISCRIZIONE A SCRITTURALIA

 
ORA CHE SEI ISCRITTO AL SITO:

>  torna nella home page alla voce AREA RISERVATA
>  clicca questa volta su ACCEDI - LOGIN
>  inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica (username)
    e la tua password (quella scelta al momento della registrazione al sito).
 
>  Accederai al tuo PANNELLO DI CONTROLLO (PDC)
>  vai alla voce SCRITTURALIA
>  clicca su "ISCRIVITI" sulla riga dove c'è la data della prossima scritturalia
    (se non compare la voce "ISCRIVITI" vuol dire che non sono ancora aperte le iscrizioni
    per il prossimo appuntamento - riprova qualche giorno dopo)
 
Riceverai dopo qualche giorno via email una conferma ufficiale della tua prenotazione
 
Ci farà piacere averti con noi e ascoltare le tue scritture!

 

 

 una rondine

"LA RÓNDINE SUL FILO" PRIMA ANTOLOGÌA DEI RACCONTI DI SCRITTURALIA
accentazione ortoèpica lineare
raccòglie 22 racconti selezionati fra quelli prodotti nelle giornate di Scritturalia

autori                                      AAVV  a cura di Piètro Tartamèlla
                                              Annamarìa Verrastro, Antonèlla Filippi, Clèlia Vaudano,
                                              Ènzo Pesante, Fabia Binci, Fanny Casali Sanna,
                                              Fiorènza Alineri, Flavio Massazza, Floriàn Lasne,
                                              Nagi Tartamèlla, Piètro Tartamèlla,
                                              Tiziana Viganò, Virginia Cònsoli

editore               Marco Del Bucchia Editore in collaborazione con Cascina Macondo
copertina                                 manufatto raku di Annamarìa Verrastro
pàgine                                    220
formato                                   12 x 20
accentazione ortoèpica lineare  a cura di Piètro Tartamèlla e Fiorènza Alineri
prefazione                                Piètro Tartamèlla
introduzione                             Antonèlla Filippi
ISBN                                         978 - 88 - 471 - 0615 - 4
il libro è disponìbile anche su      www.amazon.com
il libro è disponìbile anche su      www.delbucchia.it                                         
còsto a còpia                              èuro 16,00 + spese di spedizione
                                          

descrizione
“…Ora, non come fine, ma come lògica conseguènza di molti anni di scrittura, perché non raccògliere in un libro alcuni di quei racconti? Ora si può fare. È lògico e sensato. Ora è testimonianza. Quando fra molti anni faremo il bilancio di queste doméniche trascorse insième a scrìvere ricorderemo con vividezza non le antologìe, che pur avremo pubblicato, ma pròprio le giornate stesse, le letture a voce alta di tutto quello che abbiamo scritto, il pranzo condiviso, il caffè, la spaghettata serale con aglio e pan grattato soffritto, i qui e ora che làsciano un segno, e gli odori di ogni stagione d’ombra, di neve e di sole a Cascina Macondo. Auguriamo al lettore di avere come compagni in un week-end questi ventidùe racconti di Scritturalia, "La Róndine sul filo" , e una piacévole lettura”.
(dalla prefazione di Piètro Tartamèlla).

 

 

I GRUPPI DI SCRITTORI CHE IN ALTRE CITTA' VOLESSERO INCONTRARSI NELLA CASA DI UN AMICO PER SCRIVERE CON LE STESSE MODALITA' DI SCRITTURALIA, NELLA STESSA DOMENICA IN CUI NOI CI INCONTRIAMO QUI A CASCINA MACONDO, PRENDANO CONTATTI CON PIETRO: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

5x100

 

 
 
 

 LA FORESTERIA "TIZIANO TERZANI" DI CASCINA MACONDO

IL SALONE "GIBRAN" DI CASCINA MACONDO

GLI SPAZI INTERNI DELLA CASCINA

GLI SPAZI ESTERNI DELLA CASCINA

 

 

Il nome "Macondo" che abbiamo dato alla nostra Cascina nel 1992
proviene dal libro "Cent'anni di solitudine" di Gabriel Garcia Marquez

" Macondo era allora un villaggio di venti case di argilla e di canna selvatica costruito sulla riva di un fiume dalle acque diafane che rovinavano per un letto di pietre levigate, bianche ed enormi come uova preistoriche.  Il mondo era così  recente, che molte cose erano prive di nome, e per citarle bisognava indicarle col dito. Tutti gli anni verso il mese di marzo,  una famiglia di zingari cenciosi piantava la tenda vicino al villaggio, e con grande frastuono di zufoli e tamburi faceva conoscere le nuove invenzioni. Prima portarono la calamita. Uno zingaro corpulento, con barba arruffata e mani di passero, che si presentò col nome di Melquìades, diede una truculenta manifestazione pubblica di quella che egli stesso chiamava l'ottava meraviglia dei savi alchimisti della Macedonia.  Andò di casa in casa trascinando due lingotti metallici, e tutti sbigottirono vedendo che i paioli, le padelle, le molle del focolare e i treppiedi cadevano dal loro posto,   e i legni scricchiolavano per la disperazione dei chiodi e delle viti che cercavano di schiavarsi,  e perfino gli oggetti
perduti da molto tempo comparivano dove pur erano stati lungamente cercati,  e si trascinavano in turbolenta sbrancata dietro ai ferri magici di Melquìades…"

 

Si ringrazia Gabriel Garcia Marquez per aver scritto e regalato agli uomini un così grande libro. A lui la nostra gratitudine e il nostro affetto.
 
 
 
 

 per dire,, gridare, sussurrare, esplorare,, fare,, sorridere, condividere, divertire,, baciare,,
accarezzare, sostenere, diffondere, sognare,, lettera,, denunciare, esprimere, riflettere,,
testamento,, confessare, creare, testimoniare, costruire...

 

 

 

 

Time Zone Clock

Sondaggio

Accentazione ortoèpica lineare